Fognatura nera e potenziamento acquedotto, pronti i progetti

0

PIETRASANTA – Incontro in Comune a Pietrasanta tra l’assessore ai Lavori Pubblici, Rossano Forassiepi, e i tecnici del Comune e di GAIA spa per esaminare i progetti predisposti dalla società di gestione del ciclo delle acque riguardanti il nostro territorio.

E’ stato presentato l’intervento di realizzazione della fognatura nera in via del Barcaio a Fiumetto, che rientra nel progetto “Balneazione Sicura” finanziato dalla Regione Toscana in base all’accordo raggiunto con i Comuni versiliesi per garantire la balneabilità completa del nostro litorale, interessato da fenomeni di inquinamento proveniente dai corsi d’acqua versiliesi. La zona del Barcaio è una di quelle più a rischio, essendo ad immediato ridosso del corso del Tonfano che si congiunge al Fiumetto per sfociare a poca distanza. L’allaccio delle utenze alla rete fognaria è dunque particolarmente importante, ed il progetto prevede la realizzazione di una condotta di 1200 metri, che servirà circa 500 utenze su via Barcaio e viale Apua, con un impianto di sollevamento necessario per evitare scavi in profondità in una zona dove la falda è superficiale . L’importo di spesa previsto è di 494.000 euro. I lavori potrebbero partire prima dell’estate.

Per quanto riguarda l’acquedotto, GAIA spa ha già messo a gara un primo lotto di interventi per il potenziamento dell’approvvigionamento del Centro di Pietrasanta, necessario dopo che la rete cittadina non viene più alimentata dalle sorgenti di Valdicastello a seguito dell’emergenza tallio. Verranno stese nuove tubazioni di maggior diametro che partiranno dai pozzi di v. Bozza e v. Castagno e arriveranno fino alla via Provinciale di Vallecchia, consentendo un maggior afflusso di acqua a tutto il Centro. La spesa prevista è di 358.000 euro, e l’intervento consentirà di evitare l’emergenza idrica estiva. Un secondo lotto di intervento è previsto per il potenziamento dell’approvvigionamento del Centro dalla zona di Crociale.

Nella riunione sono stati esaminati i problemi relativi alle cessioni bonarie dei terreni privati interessati dagli interventi, e le modalità di ripristino delle strade comunali sulle quali verranno stese le reti.

L’assessore Forassiepi ha dato la massima disponibilità delle strutture comunali affinchè i lavori vengano realizzati rapidamente.

No comments

*