Forassiepi il day after: “Mallegni è solo un ritorno al passato, io amo guardare il futuro”

0

PIETRASANTA  – “Le primarie – (stravinte ieri da Rossano Forassiepi con il 41,9 % dei voti,  leggi anche: E’ Rossano Forassiepi il candidato sindaco del centro sinistra ) sono solo il primo passo, ma la vera sfida sarà confermare a Pietrasanta la guida del centrosinistra che ha saputo in questi anni garantire un assetto di normalità alla nostra città”. Le parole sono quelle di Rossano Forassiepi, che da ieri sera poco prima di mezzanotte, quando è finito lo spoglio, è ufficialmente il candidato sindaco del centro sinistra. L’assessore ai lavori pubblici di Pietrasanta con il 42% circa dei consensi e 1123 voti ha vinto le elezioni primarie. Netto il distacco su Luca Mori, che si è fermato a 797 voti con il 29 % circa delle  preferenze, a poca distanza da Italo Viti, 765 schede a favore.

“Speravo in questo grande risultato – aggiunge –  è il motivo per il quale mi sono candidato alle primarie. E’ stato un bagno di folla, un successo per tutto il centro sinistra (circa 2.700 persone che hanno votato, 300 in più del 2009 ndr)”.  “Mori e Viti? Ci siamo sentiti, ci siamo abbracciati: è stato un ottimo percorso fatto insieme. Da lì vogliamo ripartire per dare a Pietrasanta una nuova classe dirigente all’altezza delle sfide del futuro.”

La vittoria di Forassiepi riapre le porte ad una grande coalizione di centro sinistra. Sull’assessore – sostenuto fortemente anche dal sindaco uscente Domenico Lombardi – dovrebbero convergere anche la Federazione della Sinistra e Sel. La decisione sarà presa in settimana. “Cercare di rafforzare l’unità del centrosinistra è uno dei motivi per cui mi sono candidato – spiega – per poter continuare a dare un governo serio e concreto alla città.”

Passate le primarie, adesso si fa sul serio. In attesa che il Movimento 5 Stelle annunci il proprio candidato, la sfida  per adesso è a due, tra Forassiepi e Massimo Mallegni, candidato del centrodestra: “Ma io sono stato incoronato migliaia di persone arrivate a votare alla primarie. Mallegni è solo un ritorno al passato. Io amo guardare al futuro”.

“Ho bisogno del sostegno di tutti. Solo tutti insieme possiamo costruire un futuro alla nostra città – conclude Forassiepi -,  non un futuro qualsiasi, ma un futuro di Salute, Sicurezza e Serenità”.

No comments

*