Forte dei Marmi e Pietrasanta “blindate”, Polizia e Rpc in azione

FORTE DEI MARMI – Proseguono i controlli mirati della Polizia di Stato per contrastare il fenomeno dei “reati predatori” contro il patrimonio nei comuni di Forte dei Marmi, Seravezza e Pietrasanta. Secondo le direttive date dal Questore di Lucca, Claudio Cracovia, con l’ausilio di cinque auto del Reparto Prevenzione Crimine  Toscana della Polizia di Stato e personale in abiti civili del Commissariato di Polizia. di Forte dei Marmi, hanno vigilato le abitazioni e posto in essere posti di controllo sulle vie di accesso ai predetti comuni e controllato gli avventori dei vari locali aperti al pubblico.

Nel corso dell’attività di vigilanza, sono stati controllati 44 automezzi, 57 persone e sono state comminate 3 sanzioni al Codice della Strada ed una segnalazione al Prefetto di Lucca nei confronti di un giovane trovato in possesso di sostanza stupefacente.

D. M. di anni 48, originario di La Spezia, sulla Via Aurelia è stato trovato alla guida di un motociclo in stato di ebbrezza alcoolica: l’uomo, sottoposto all’alcoltest, è risultato positivo con tasso superiore al consentito ed è stato indagato in stato di libertà ai sensi dell’artiicolo 186 del Codice della Strada. Il mezzo è stato sottoposto al sequestro e sarà avviato l’iter per la confisca.

Un giovane di anni 18 è stato invece trovato in possesso di 1,5 grammi di marijuana mentre si trovava in compagnia di coetanei in piazza della Repubblica di Pietrasanta. La sostanza è stata sequestrata e il giovane è stato segnalato al Prefetto di Lucca in relazione alla normativa sugli stupefacenti.

 

I servizi verranno ripetuti nelle prossime settimane.

Lascia un commento