Forza Italia dice si alla Versilia unita

0

VIAREGGIO – Forza Italia, partito di minoranza in Consiglio Comunale a Viareggio, è da sempre favorevole ad un percorso condiviso per un’unica prospettiva istituzionale e comunitaria della Versilia.

“Essere oggi in Consiglio Comunale a Viareggio non può assolutamente significare, a prescindere, essere contro chi sta governando, su tutto”.

Lo scrive in una nota Alessandro Santini:

“Forza Italia è stata portata in Consiglio Comunale sulla base di un preciso programma elettorale, quello è e quello rimane il nostro faro. 

Nessuno ci può chiedere oggi di metterlo in discussione, poiché tradiremmo la fiducia di chi ci ha votato.

Noi non lo faremo mai.

Purtroppo, però, il nostro programma non ha ottenuto la maggioranza dei voti necessari ad esprimere il Sindaco, ma ha ottenuto esattamente una minoranza.

Si badi bene, noi non siamo “contro” chi governa Viareggio, ma abbiamo, semplicemente, idee diverse: quindi Forza Italia è e resta all’opposizione in Consiglio Comunale.

Ma nel momento in cui le nostre idee collimano con quelle della maggioranza del Consiglio, noi che siamo la minoranza, non solo le condividiamo, ma le sosteniamo.

Quindi l’ipotesi di avere due Amministrazioni di colore diverso e di idee politiche opposte, ma che lavorano nell’interesse esclusivo della comunità, senza farne una questione ideologica, a differenza di ciò che fanno i partiti di sinistra, ci trova fortemente favorevoli, ci entusiasma e ci da forza.

Probabilmente le idee del PD della Versilia non sono le stesse del PD Regionale e Nazionale, che al momento sono molto più aperte e dialoganti rispetto a quelle locali. 

Ribadisco: sono un Consigliere di minoranza a Viareggio e non posso sostenere la linea politica della maggioranza, ma su temi condivisi come quello della Versilia, ovviamente, Forza Italia c è ed è pronta a fare la sua parte in tutte le sedi istituzionali che le competono”. 

No comments