Fotovoltaico, interviene Cantone dell’Anac: all’interno la delibera

0

MASSAROSA – Cantone, Presidente ANAC,  interviene con una Delibera sulle operazioni del fotovoltaico del Comune di Massarosa della Giunta di centrosinistra, da sempre contestate da Coluccini

Sulla gestione Amministrativa di questi anni da parte della Giunta di centrosinistra di Massarosa su Sermas interviene direttamente l’Autorità Nazionale Anticorruzione con Delibera del 31/5/2017 a firma del Presidente Raffaele Cantone che stabilisce irregolari dall’inizio alla fine le scelte e procedure di Sermas e dell’Amministrazione Comunale sul fotovoltaico, come da sempre sostenuto da Alberto Coluccini.

Il Presidente dell’ANAC Cantone quantifica per ora in non meno di circa 2 milioni di euro il danno erariele causato sotto la Giunta PD, Sinistra Comune e Noi per Massarosa per il Comune e quindi a danno dei cittadini di Massarosa come avevo sostenuto, prima preventivamente mettendo in guardia la maggioranza e indicando la via alternativa e corretta che avrebbe potuto essere una formula di paternariato pubblico-privato con evidenza pubblica, poi duramente contestato, purtoppo inutilmente, in quanto questa arrogante maggioranza non ha voluto recepire i consigli proposti.

Altro che conti del Comune in profondo rosso per colpa dei cittadini di Massarosa accusati di essere un popolo di evasori, è sempre più evidente che i conti del Comune vanno male per le disastrose errate scelte compiute dalla maggioranza PD-Mungai.

Cantone individua anche la necessità che a verificare le decisioni e responsabilità sia la Procura della Repubblica e la Corte dei Conti e da indiscrezioni pare che la Guardia di Finanza sia arrivata a Massarosa per ritirare gli Atti relativi agli anni 2010/2013.

Qui l’atto: delibera 564_2017

 

No comments

*