Frana a Terrinca, la fine dei lavori entro fine gennaio

0

STAZZEMA – Sono iniziate e si concluderanno entro il mese di gennaio le opere mitigazione del rischio idrogeologico a difesa delle infrastrutture sulle strade comunali in loc. “San Rocco” dove sono in corso di realizzazione le opere per la messa in sicurezza della viabilità di accesso al Paese. Si tratta di un intervento che segue i danni dovuti alle alluvioni del gennaio febbraio dello scorso anno che hanno avuto un successivo peggioramento che ha richiesto lavori urgenti. In questi giorni si sta intervenendo per la realizzazione di una palificata che garantisca la stabilità di uno dei principali punti di accesso al Paese che è il più popoloso del Comune di Stazzema. La strada di San Rocco collega la Provinciale con il parcheggio che serve molti cittadini e dunque, sono inevitabili piccoli disagi per la popolazione.
“I lavori in località San Rocco”, commenta il ViceSindaco e Assessore ai Lavori Pubblici Egidio Pelagatti, “stanno procedendo come nei programmi in seguito all’urgenza che si è manifestata di intervenire su questo tratto di strada che collega la provinciale con il parcheggio. D’altronde, la sicurezza è la priorità in questi casi e se il tempo lo consentirà, in breve tempo siamo in grado di chiudere il cantiere e riconsegnare al Paese una viabilità finalmente sicura ed anche migliorata. Ci sono dei disagi, ma questo è ovvio qualora si apre un cantiere e chiediamo la collaborazione dei residenti del Paese che hanno perfettamente coscienza che si tratta di un intervento che andava assolutamente svolto per assicurare la sicurezza della viabilità in questione. Il crono programma dei lavori è quello previsto e dunque, siamo fiduciosi di chiudere i lavori entro il mese di gennaio secondo quanto mi è stato riferito dall’ufficio tecnico che sta monitorando il cantiere. Il risultato in termini di sicurezza e di percorribilità della strada ripagherà di qualche disagio che si potrebbe verificare”.

No comments

*