Fuoco alla Lecciona, il piromane torna a colpire

0

TORRE DEL LAGO – ( di Letizia Tassinari ) – Ancora fuoco, in Pineta di Levante. La mano del piromane torna colpire, per l’ennsima volta. Le fiamme, e il fumo nero, visibili dalla spiaggia sono divampate nel primo pomeriggio, nel tratto del Parco tra Torre del Lago e Viareggio, nella zona della Lecciona. Non c’è pace in questa estate per la vegetazione, andata in cenere.

Incendio Lecciona

Incendio Lecciona

Chi era sull’arenile a prendere il sole, in questi ultimi giorni di bel tempo prima dell’arrivo dell’autunno, e delle piogge, ha subito chiamato i Vigili del Fuoco e sul posto, per domare le fiamme, è intervenuto anche un elicottero. Sui roghi, che in questa stagione sono stati una vera e propria emergenza, stanno ancora indagando gli uomini del Corpo Forestale dello Stato ma l’incendiario, che salvo rari casi, ha quasi sempre agito in pieno giorno, sfidando la sorte e le forze dell’ordine, è ancora rimasto ignoto. Da quanto appurato il piromane darebbe fuoco a aghi di pino, e cartacce lasciate in terra, utilizzando fiammiferi e accendini.

La caccia al piromane prosegue, senza sosta, dopo che ettari e ettari di pineta e macchia mediterranea sono ormai andati perduti. I sospetti, dopo le varie testimonianze, si sono incentrati su un uomo, visto aggirarsi nelle zone degli incendi, ma per ora non ci sono conferme.

 

 

 

 

 

 

No comments

*