Furti in Darsena, in manette i due topi d’auto

0

VIAREGGIO – La lotta al crimine non si ferma e durante la notte di Ferragosto i Carabinieri della Stazione di Viareggio hanno tratto in arresto, per il reato di furto aggravato due cittadini di nazionalità marocchina, entrambi senza fissa dimora:  H.K., del 1984, e A.A., del 1981, sono finiti in manette per mano dei militari al comando del maresciallo Raffaele Ferraro.

L’arresto è avvenuto in Darsena, lungo il viale Europa, dove  i carabinieri sono intervenuti perché erano stati segnalati due cittadini nordafricani che avevano appena compiuto un furto su un’autovettura parcheggiata nelle vicinanze. La zona ultimamente è particolarmente colpita da tale tipologia di reati, soprattutto per la massiccia presenza di turisti che si riversano in spiaggia o nei locali presenti. Così è capitato che alcuni ragazzi, dopo aver mangiato in un ristorainte del posto, avvicinandosi alla propria autovettura, hanno notato che due individui, dopo aver infranto il finestrino della macchina, avevano asportato due borse riposte sul sedile posteriore. Nelle vicinanze c’era un pattuglia dei carabinieri e così le vittime del furto si sono avvicinate al mezzo militare avvisando di quanto era appena successo. I carabinieri  si sono immediatamente messi così al loro inseguimento, riuscendo a bloccarli poco prima che i due entrassero nella fitta vegetazione della pineta. Bloccati e ammanettati, i due sono stati accompagnati presso il comando per gli accertamenti del caso. La refurtiva è stata restituita ai legittimi proprietari, mentre per i due sono scattate le manette e nella giornata di domani  si terrà il rito direttissimo presso il Tribunale di Lucca.

No comments

*