Furto e ricettazione, in due nei guai

0

PIETRASANATA . Nella serata di ieri i Carabinieri del Comando Stazione di Pietrasanta hanno denunciato in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria un cittadino  albanese residente a Camaiore, classe 1976, incensurato, poiché ritenuto responsabile del reato di furto aggravato. In particolare la pattuglia della Stazione, impegnata in un servizio di controllo del territorio volto a prevenire la commissione di reati contro il patrimonio, a seguito di una segnalazione, è intervenuta presso uno stabile in stato di abbandono ove erano stati notati dei soggetti che si aggiravano con fare sospetto. Dopo un’accurata ricerca all’interno della struttura i militari sono riusciti ad individuare il cittadino straniero sorprendendolo in possesso di 3 grondaie in rame della lunghezza di circa 2 metri. La refurtiva recuperata è stata restituita al proprietario. Sono in corso attive indagini al fine di individuare eventuali complici.

Sempre nella giornata di ieri i Carabinieri del Comando Stazione di Pietrasanta hanno denunciato in stato di libertà un italiano, classe 1991, incensurato, per il reato di ricettazione. Infatti i militari, attivati da una segnalazione, notavano che sul profilo Facebook del denunciato era stata messa in vendita una bicicletta di fattura artigianale, unica nel suo genere. Ulteriori accertamenti permettevano di appurare che effettivamente presso il negozio dell’indagato, in bella mostra in vetrina, era esposta la mountain bike ricercata del valore di circa 1000 euro. Veniva quindi accertato che la bicicletta era stata rubata lo scorso agosto a Lido di Camaiore. La stessa è stata restituita al proprietario

No comments

*