Furto in Stazione e arresto “in diretta”: divieto di dimora per il ladro

0

VIAREGGIO – Arresto in flagrante, quello messo a segno dalla Polfer di Viareggio. A finire in manette, per un furto ai danni di una viaggiatrice, è stato un cittadino algerino.  M.K. 48 anni si trovava sul secondo marciapiede della stazione di Viareggio. Sullo stesso marciapiede si trovava anche un assistente capo della Polizia Ferroviaria di Viareggio, libera dal servizio ed in abiti civili. L’atteggiamento sospetto tenuto da M.K., già conosciuto alle forze dell’ordine, non è sfuggito agli occhi esperti della poliziotta, che ha subito avvertito i colleghi in servizio nello scalo. Ha così potuto contare sull’ausilio della pattuglia appena rientrata da Lucca, dove aveva accompagnato in carcere un uomo tratto in arresto nello stesso pomeriggio per il medesimo reato. Appena terminata la chiamata la situazione ha avuto lo sviluppo temuto: MK ha avvicinato una donna che stava salendo a bordo di un treno I.C. e con inaudita scaltrezza la borseggiava del portafoglio che custodiva nella borsa. La poliziotta non esitava allora ad intervenire bloccando il ladro e recuperando il portafoglio. Solo in quel momento la derubata, una badante filippina di 70 anni, si accorgeva di quanto era appena successo. L’uomo veniva quindi accompagnato negli Uffici del Posto Polfer dove veniva tratto in arresto. Il portafoglio, che conteneva la somma di 550,00 euro, veniva restituito alla donna. Alla direttissima presso il Tribunale di Lucca l’arresto veniva convalidato. Il difensore richiedeva i termini a difesa e il processo veniva fissato per il 15 gennaio. All’uomo veniva applicata la misura cautelare del divieto di dimora nei comuni delle province di Lucca e Pisa.-

Proseguono quindi con successo i servizi predisposti dalla Polizia Ferroviaria per prevenire e contrastare la consumazione di reati nelle stazioni e sui treni.-

No comments

*

“Oro bianco” dei fratelli Bonetti

La caccia di frodo agli elefanti ha raggiunto livelli storici e, scandalosamente, alcune popolazioni di elefanti rischiano l’estinzione. L’avorio insanguinato sta procurando danni incalcolabili. In ...