Gaia, i sindaci della Versilia respingono le dimissioni di Lattanzi

0

VERSILIA – I Sindaci dell’Unione dei Comuni della Versilia respingono le dimissione del Presidente di Gaia, Lattanzi, confermando la fiducia nel suo mandato in un momento cruciale per l’azienda pubblica.

Alessandro Del Dotto, Sindaco di Camaiore e Presidente dell’Unione dei Comuni della Versilia: “Non accetto l’idea delle dimissioni del Professor Lattanzi. Quanto alla vicenda del tallio nemmeno lambisce il Presidente e il suo lavoro di questi pochi mesi che lo vedono in carica. Inoltre, c’è un lavoro urgente e improrogabile che non ammette soluzioni di continuità nella gestione e nella direzione di GAIA SpA: il salvataggio delle acque marine dagli inquinanti fognari. Sottrarsi a queste responsabilità e a questo lavoro non è ammissibile: gli azionisti hanno fiducia, GAIA SpA tiri dritto e sia dia una mossa, senza perdersi in dubbi che non esistono e non devono esistere”

Umberto Buratti, Sindaco Forte dei Marmi: “Rinnovo la fiducia della mia amministrazione al Presidente Lattanzi. Il lavoro da lui intrapreso è importante e deve essere portato avanti. Mi riferisco all’accordo con gli istituti bancari per riequilibrare la situazione economico finanziaria della Società, al progetto di indagine per l’inquinamento da tallio e a quello per la balneazione. Impegni prioritari, per i quali si può contare sulla sua riconosciuta professionalità, competenza e serietà”

Franco Mungai, Sindaco di Massarosa: “Apprezzo il gesto di correttezza istituzionale che ha fatto il Presidente, ma confido nella condivisione dei soci di Gaia di rifiutare le dimissioni, confermando fiducia per le capacità e le competenze necessarie a superare un momento difficile”.

Domenico Lombardi, Sindaco di Pietrasanta: “Apprezzo il gesto di correttezza istituzionale del Presidente Lattanzi rimettendo il proprio mandato all’Assemblea dei soci. Sono passati appena 6 mesi dal suo insediamento. Sono orientato a confermare fiducia alla sua persona con il mandato di fare, per quanto di competenza, piena chiarezza sulla vicenda tallio”

Ettore Neri, Sindaco di Seravezza: “Il Presidente Lattanzi, nominato da pochi mesi, non ha evidentemente responsabilità dirette né sulla vicenda della balneabilità del mare, né sulla grave questione dell’inquinamento da tallio di parte dell’acquedotto di Pietrasanta. Quando lo abbiamo indicato alla Presidenza di Gaia conoscevamo le sue qualità morali e professionali. Oggi confermiamo la piena fiducia nella sua persona e respingiamo le sue dimissioni.”

Maurizio Verona, Sindaco di Stazzema: “La problematica del tallio è molto seria ed importante, ma è evidente che è stata affrontata con sollecitudine da parte di tutti gli enti preposti, compreso Gaia, anche il mondo scientifico ha comunque riconosciuto la velocità con la quale è stato affrontato il problema. Il Presidente Lattanzi da poco nominato ha le caratteristiche per affrontare questa situazione e ritengo di respingere le sue dimissioni rinnovandogli la mia fiducia.”

No comments

*