Gelato Festival al via, Nutella e “Brutto” i gusti protagonisti

0

VIAREGGIO –  Il gelato? Una tentazione a cui nessuno, nemmeno chi è  a dieta, sa resistere!

Al via da domani giovedì 26 giugno Gelato Festival® Viareggio per la prima tappa sul Tirreno. Appuntamento in piazza Mazzini,  fino a domenica 29 giugno. (ingresso libero; orari: giovedì 18-24, venerdì 18-1, sabato 13-1, domenica 13-20).  Poi via per tutta Italia, e Europa. La tappa napoletana è la nona del tour che toccherà dieci città italiane e cinque europee e si concluderà ad Amsterdam il 10 agosto.

21

La kermesse del gelato è stata presentata questa mattina alla stampa, presente, oltre agli organzizzatori, anche l’assessore Andrea Strambi, con tanto di degustazione per i giornalisti, di due “specialità: i gusti Nutella e Pane Brutto…tipico dei forni viareggini. Gelati tradizionali, e dolci…e quelli “alternativi”, dal gusto salato, che bene si accompagnano a certi cibi.

La Nutella, si sa…non poteva mancare. Visto anche l’anniversario che si festeggia in questo anno domini 2014. Quanto al “Brutto”…. sarà possibile assaggiarlo in anteprima all’inaugurazione . Un “giro del gusto” che giunge nella bella città balneare dopo il successo del gelato al Pane toscano a Firenze, al Pane di Altamura a Lecce, al Pane di Lariano a Roma, alla michetta a Milano, alla baguette francese a Nizza (prima “fermata” straniera della kermesse), alla biova piemontese a Torino, alla cioppa veneta a Verona e al pane cafone a Napoli.

Non solo pane, comunque.  Al Festival si potranno assaggiare anche cinque diversi gusti… Quali? Annunciarli toglierebbe la suspance!

Tante le sorprese per i visitatori: dal laboratorio Buontalenti dove i gelatieri producono a vista il gelato al percorso degustazione, dal ricco calendario di Gelato Show Cooking nell’FB Village, al gelato al vero gusto di Nutella fino ai Gelato Cocktail proposti in collaborazione con Fabbri per l’estate 2014.

A Viareggio, dopo il grande successo ottenuto a Napoli, sarà possibile assaggiare il gusto dedicato alla presenza dell’Italia ai campionati mondiali di calcio in Brasile. Mundial – questo il nome del “gusto dei tifosi” – che è stato realizzato dal direttore tecnico e artistico di Gelato Festival Antonio Mezzalira: si tratta di una fresca preparazione a base di frutto della passione, mango e salsa al kiwi pensata per rendere omaggio ai colori della bandiera del Brasile, paese che ospita i campionati di calcio 2014.

Gelato Festival® è la manifestazione che nasce per celebrare le origini italiane del gelato di alta qualità diventato famoso nel mondo. L’invenzione del gelato è attribuita al poliedrico artista fiorentino Bernardo Buontalenti (1536 – 1608) che nel Rinascimento alla Corte de’ Medici servì la prima crema fredda a base di latte, miele e tuorlo d’uovo.

Buontalenti, Caterina e Ruggeri – Diventato una celebrità assoluta nel mondo il Buontalenti, il laboratorio mobile di gelato artigianale più grande mai costruito e intitolato all’artista rinascimentale che viene ritenuto l’ideatore del dolce freddo (1559), non sarà più solo. Ad affiancarlo da quest’anno, anche Caterina e Ruggeri; la prima ospiterà l’FB Village, l’aula didattica dove si svolgono i corsi Gelatiere per un Giorno e Gelato Show Cooking, e il Nutella Village, l’altro il percorso degustazione di Gelato Festival® e i Gelato Cocktail in collaborazione con Fabbri.

Gli sponsor di Gelato Festival 2014 – Nutella è il Gold Sponsor: in tutte le tappe italiane sarà possibile assaggiare il gelato al vero gusto di Nutella. Fabbri, silver sponsor di Gelato Festival®, proporrà durante tutto il tour i suoi Gelato Cocktail. Sponsor tecnico di tutto Gelato Festival® 2014 Clabo Group, azienda di Jesi leader di mercato nel settore degli arredi per la ristorazione e conosciuta soprattutto per le vetrine che espongono il gelato artigianale e che sono perfino nella sede Apple a Cupertino.

Gelato Festival® è ambasciatore del gelato italiano, in questo percorso ha al proprio fianco Expo 2015 e ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane.

Gelato Festival Viareggio è stato reso possibile grazie alla collaborazione con il Comune di Viareggio e con il sostegno della Regione Toscana.

La Gelato Card® – L’ingresso al festival è gratuito. Chiave d’accesso per Gelato Festival® è la Gelato card che dà diritto a cinque assaggi e a un Gelato Cocktail, il gelato in versione da bere realizzato in collaborazione con Fabbri. La card può essere condivisa tra più persone ed è valida per tutte le giornate del festival. La card permette inoltre di seguire corsi Gelatiere per un Giorno e Gelato Show Cooking nell’Fb Village (il programma su http://www.gelatofestiva.it/viareggio/programma/) e di votare il gusto preferito imbucando la scheda nelle urne presenti alle casse, per ottenere un assaggio extra. La card costa 10 euro, 8 euro per gli under 18. Con la ricarica di 7 euro si ha diritto a cinque assaggi. Il costo di ogni singolo Gelato Cocktail è di 6 euro.

Le tappe – Nel 2014 Gelato Festival® diventa un eurofestival e grazie al Buontalenti, il laboratorio mobile di gelato artigianale più grande mai costruito, farà tappa in tutta Italia, in Francia, Spagna, Germania e Olanda.

I tempi delle polemiche, visto che gli stessi organizzatori chiuderanno gli stand alle 20 di domenica, prima quindi del passaggio del corteo per il quinto anniversario della strage ferroviaria,  sono finiti.

Da domani a domenica piazza Mazzini si trasforma nel luogo eletto dove celebrare lʼalta cultura del gelato italiano, il luogo più goloso della città che farà da scenario a un fitto calendario di eventi. Per quattro giorni consecutivi (ingresso libero; orari: giovedì 18-24, venerdì 18-1, sabato 13-1, domenica 13-20) sarà possibile ammirare i maestri gelatieri in azione ne Il Buontalenti, il laboratorio mobile a vista più grande che sia mai stato costruito. Dopo aver osservato la maestria dei gelatieri nella preparazione del dolce freddo, al piacere degli occhi si sostituisce il piacere del palato, con gli assaggi dei gusti più creativi e delle tendenze 2014. Oltre ad assaggiare i gusti in gara, i possessori di Gelato Card potranno assistere ai corsi Gelatiere per un Giorno e Gelato Show Cooking nellʼaula didattica situata nellʼFB VILLAGE. Dietro la cattedra, anzi dietro il bancone, si alterneranno i più prestigiosi nomi dellʼarte della gelateria e ristorazione italiana, come Pino Scaringella, Vetulio Bondi e Luca Landi, chef stellato e campione del mondo di gelateria al Sigep 2009. Il programma dei corsi è pubblicato su http://www.gelatofestival.it/viareggio/programma/ I laboratori affronteranno diversi temi, dalla preparazione del gelato senza zucchero per mantenersi in linea per la spiaggia alla differenza fra i vari tipi di creme, dai sorbetti alla frutta fresca di stagione a quelli ispirati al Negroni e alle notti sulla Riviera Versiliese o al gusto speziato di cannella. Dalla pasticceria alla gelateria il passo è breve e sarà oggetto di due appuntamenti dedicati al gelato alla Torta della Nonna e allo Zuccotto. I Corsi e gli Show Cooking del FB Village sono per i visitatori che avranno acquistato la Gelato Card. Hanno posti limitati. I partecipanti saranno accolti in ordine di arrivo, fino ad esaurimento posti disponibili. I bambini hanno accesso gratuito ai corsi se accompagnati da adulti che hanno acquistato la Gelato card.

Tra i maestri del gelato… anche tre viareggini.

 

 

No comments

*