Giallo nel B&B, forse morto per il cattivo funzionamento della caldaia

SERAVEZZA – Tracce di monossido carbonio nel sangue del turista pisano Alessio Menicucci, trovato in coma, ieri mattina, all”interno di una camera del B&B “Orchidea” a Trapani, mentre il suo compagno di stanza, Fabio Maccheroni, 43enne di Seravezza, è stato invece trovato morto ( LEGGI ANCHE: Macabra scoperta in un B&B, un uomo trovato morto: è della Versilia  )

Nella notte – come riportato dall’Ansa – i vigili del fuoco hanno avviato una serie di accertamenti all”interno della struttura ricettiva. In queste ore va prendendo corpo l”ipotesi che a provocare la tragedia sia stato un avvelenamento probabilmente provocato dal cattivo funzionamento di una caldaia.
Cordoglio in Versilia da parte di tutti gli amici per la scomparsa di Fabio Maccheroni, figlio, come scritto ieri, del  compianto notaio Emilio Maccheroni, con studio in Pietrasanta.

Lascia un commento