“Giovanisì in tour”, a Forte dei Marmi nuova tappa del viaggio con il presidente Rossi

0

Dopo il successo delle prime due tappe a Pisa ed Arezzo, prosegue a Forte dei Marmi “Giovanisì in tour”, il viaggio del presidente della Regione Enrico Rossi sul territorio toscano per raccogliere nuove idee, spunti e suggerimenti ed aiutare i giovani toscani nel percorso di conquista della loro autonomia.

La tappa di Forte dei Marmi di Giovanisì in tour si svolgerà lunedì 7 luglio. Le tre parole chiave, oltre a #Giovanisì, saranno: #Turismo, #TerzoSettore e #Territorio. Durante l’incontro ogni partecipante potrà esprimere in 2 minuti (Pitch) proposte, idee o criticità su questi temi: il presidente Rossi proverà a rispondere agli interrogativi e alle critiche, dando priorità all’ascolto.

“Come tutti i progetti anche Giovanisì, per essere efficace, deve essere costruito insieme a chi lo userà”, sottolinea il presidente Rossi. “E’ per questo che a tre anni dall’avvio abbiamo pensato fosse giusto andare a cercare i giovani, e chiedere il loro punto di vista, le idee e le proposte per il futuro ed affrontare con loro le criticità. Mi aspetto cose importanti da questi incontri sul territorio, perché Giovanisì continua ed è un modo concreto per assicurare ai giovani dei veri diritti”.

L’incontro si svolgerà dalle 21 alle 23 presso la spiaggia attrezzata comunale di Levante (tra il Bagno America e il Bagno Piero), in via Arenile 1/B. L’ingresso è libero con iscrizione obbligatoria, inviando una mail a iscriviti@giovanisi.it.

L’hashtag per seguire l’evento su twitter sarà #GiovanisìtourLU. Lo staff selezionerà da twitter 2 domande a cui il presidente risponderà durante l’incontro.

Il progetto Giovanisì (www.giovanisi.it) giunto al terzo anno di esperienza, è un pacchetto di opportunità di livello europeo, finanziato da risorse regionali, nazionali e comunitarie. Oltre 400 milioni di euro e 108.000 giovani beneficiari del progetto.

I destinatari diretti e indiretti sono i giovani dai 18 ai 40 anni per alcune delle opportunità elencate non c’è limite d’età per donne, svantaggiati e categorie protette. Da maggio 2014 le misure del progetto Giovanisì sono state affiancate dalla Garanzia Giovani.

No comments

*