Giovannetti e Mallegni al Monumento del Lavoratore a Capezzano Monte

PIETRASANTA – 1 Maggio: Giovannetti e Mallegni al Monumento del Lavoratore a Capezzano Monte, turismo, cultura, artigianato e commercio leve per creare lavoro

Alberto Giovannetti e Massimo Mallegni al Monumento del Lavoratore a Capezzano Monte. Il candidato sindaco del centro destra alle prossime elezioni comunali di Pietrasanta, Giovannetti ed il neo Senatore Massimo Mallegni hanno depositato un mazzo di fiori al Monumento realizzato da Enzo Pasquini. Giovannetti e Mallegni hanno guidato una piccola delegazione formata da Simone Tartarini, Giulio Battaglini, Matteo Marcucci e Juri Maremmani. “Gli eroi della quotidianità lavorano in sordina, non compiono strappi memorabili, anzi, si esprimono nella continuità degli sforzi. I veri eroi del nostro tempo parlano poco e lavorano tanto”: ha scritto Giovannetti in un post citando alcuni passi di una intervista del filosofo Salvatore Natoli. “Il lavoro è una priorità, anche per una piccola comunità come la nostra. Quasi 3mila nostri concittadini – ha spiegato Giovannetti – sono disoccupati o non hanno un lavoro stabile. Turismo, accoglienza, cultura e commercio sono gli strumenti su cui dobbiamo continuare a fare leva per dare risposte ai giovani e ai tanti padri di famiglia che sono stati sbalzati fuori dal mondo del lavoro con la crisi i cui effetti sono tragicamente ancora vivi. Per questa ragione potenzieremo le risorse per commercio, turismo, artigianato e cultura e continueremo a lavorare per snellire la burocrazia all’interno del comune che rappresenta un freno ad investimenti ed opportunità. Io voglio un comune al servizio delle imprese, un comune alleato delle imprese, un comune dove l’imprenditore è accompagnato nel risolvere i suoi problemi e non gli complica la vita. Non c’è altro strumento per creare lavoro se non quello di sostenere le imprese”.

“L’occupazione è la sfida più grande che il prossimo governo dovrà affrontare. Una sfida che non riguarda solo i nostri giovani ma anche i padri di famiglia che in questi anni sono rimasti tagliati fuori dai giochi a causa dell’età e di una politica che non li ha considerati una priorità”: è quanto ha detto Massimo Mallegni, Senatore di Forza Italia che questa mattina, in occasione del 1 maggio, ha partecipato ad una cerimonia spontanea a Capezzano Monte, frazione del Comune di Pietrasanta, insieme al candidato del centro destra, Alberto Giovannetti. Mallegni ha reso omaggio al monumento dei Lavoratori prima di arrivare a Fornaci di Barga, nella Media Valle Garfagnana, dove si tiene la tradizionale fiera del 1 maggio e poi a Borgo a Mozzano per la 49esima Sagrà del Baccalà: “il centro destra si è impegnato con le imprese. La nostra risposta alla pressione fiscale si chiama flat tax. – ha assicurato parlando con i commercianti – Il Movimento 5 Stelle sta dimostrando un’incapacità totale di costruire una prospettiva per il paese e soprattutto di saper dialogare con le altre forze politiche presenti in Parlamento. Il centro destra ha vinto le elezioni ed ha tutto il diritto di formare un governo cercando di volta in volta i voti sul programma: meno tasse, lotta all’immigrazione, più lavoro. Chi non voterebbe queste proposte? – ha concluso”.