Giuseppe Cederna protagonista dell’Odissea al pontile di Marina di Pietrasanta

0

MARINA DI PIETRASANTA – Continuano le avventure di Ulisse sul pontile di Marina di Pietrasanta. Questa volta sul palcoscenico “appoggiato” sulle onde del Tirreno protagonista ci sarà Giuseppe Cederna, che ricordiamo tra gli interpreti del mitico film Oscar Mediterraneo di Gabriele Salvadores e che sarà il narratore, martedì 29 luglio alle 21,30 dei Canti V e VIII dell’Odissea: l’avventura di Ulisse nell’isola dei Feaci.

Il Festival La Versiliana torna ancora una volta sulla Rotonda del Pontile di Marina di Pietrasanta per il terzo atteso appuntamento con “Odissea – un racconto mediterrano”, il meraviglioso viaggio di Ulisse letto e raccontato da grandi attori, su progetto e regia di Sergio Maifredi. Dopo il successo di pubblico, sempre più incuriosito e appassionato da questa rilettura della “fiction più antica della storia”, a leggere un altro passaggio saliente del capolavoro di Omero sarà Giuseppe Cederna che trasporterà il pubblico sull’isola abitata dai Feaci dove Ulisse naufrago viene raccolto e ristorato dalla bella Nausicaa. Proprio Giuseppe Cederna che è stato interprete di Mediterraneo film oscar di Gabriele Salvadores ambientato su un’isola della Grecia, sembra l’interprete ideale di questo appuntamento dove si parla di un epico naufragio.

Odisseo e i Feàci è il terzo dei sei appuntamenti che la Fondazione La Versiliana ha messo in calendario per condurci in uno dei più affascinanti racconti dell’antichità, in una insolita location- quella del pontile di Marina di Pietrasanta –  ambientazione suggestiva e indovinata per il viaggio di Ulisse.

Odisseo è approdato con l’aiuto degli Dèi all’isola dei Feaci. Vi arriva nudo e sporco di salsedine. Lo accoglierà Nausicaa, la figlia del re Alcìnoo, e lo porterà alla reggia. Odisseo non si rivelerà subito. Solo nel momento in cui il cantore, richiesto da Alcinoo, canterà le gesta immortali di Odisseo, il nostro eroe piangendo rivelerà al re il suo vero nome. A quel punto Odisseo si fa cantore a sua volta, in un gioco di specchi con Omero il suo creatore, e proseguirà lui la narrazione delle sue avventure. Alcinoo gli concederà le navi per ritornare, non senza ulteriori affanni, a Itaca. Giuseppe Cederna, con passione, interpreta, commenta e crea ponti di parole tra un brano ed un altro; sottolineando sfumature e passaggi che ad una lettura solitaria potrebbero sfuggire. Cederna sa commuoverci, sorprenderci ed affascinarci, con la forza e la leggerezza di uno scalatore in parete verso la vetta della letteratura occidentale.

I prossimi appuntamenti con Odissea vedranno protagonisti:

Paolo Rossi in La maga Circe, il 5 agosto;

Amanda Sandrelli in La ninfa Calipso il 12 agosto

Tullio Solenghi con Odisseo e Penelope il 19 agosto

Tutti gli spettacoli di “Odissea- un racconto mediterraneo”  si svolgono alla Rotonda del Pontile di Marina di Pietrasanta, iniziano alle ore 21,30 ed hanno la durata di circa 1 ora e 15 minuti. Il biglietto è di 12 euro, 9 euro per chi acquista 3 spettacoli.

No comments

*