Gli amici di Beppe Grillo: “Buratti, dimettiti”

0

FORTE DEI MARMI  – “Un centro di ritrovo per anziani, il nuovo comando della Polizia Municipale sulla via provinciale all’ex ABC Motors , lo spostamento del ripetitore di telefonia mobile in via Olmi, uno nuovo PalaCongressi alla ex Olimpia Marmi, la terza vasca di depurazione, le 150 prime case a Vittoria Apuana….queste sono solo alcune delle tante belle promesse che ormai più di due anni fa Buratti declamava in campagna elettorale e dava già per realizzate”.

La nota stampa, che pubblichiamo integralmente,  è a firma degli “amici di Beppe Grillo” della Versilia: ” Oggi, oltre a qualche festa danzante a carico dei cittadini e alle frecce tricolori che per due giorni hanno inquinato acusticamente e ambientalmente mezza Versilia cosa è stato fatto di quanto scritto nel programma del PD? Molto poco, quasi niente.  In compenso il Comune di Forte dei Marmi si è visto condannare dalla Corte dei Conti nelle figure del sindaco Buratti e della dirigente Quadrelli al pagamento di 70.000 euro per danno erariale a causa di una gestione a dir poco allegra di un immobile comunale. Buratti si indigna con i giudici scordandosi che il suo stesso partito ha sempre ribadito che le sentenze non si commentano ma si rispettano e si applicano.  Nessun accenno di dimissioni dal primo cittadino nè tantomeno queste vengono avanzate e reclamate dalla finta opposizione. Il patto di governo e di mutuo soccorso che vige a Roma tra centrosinistra e centrodestra si ripropone tale e quale nei piccoli comuni dove si preferisce far finta di fare opposizione stando bene attenti a non danneggiarsi troppo , sorreggendosi l’un l’altro a vicenda. Noi riteniamo eticamente doveroso e istituzionalmente indispensabile che Buratti faccia un passo indietro dimettendosi.  Chi ha subito una condanna per aver sperperato il denaro dei propri cittadini NON può restare a gestire le sempre minori risorse economiche di una piccola comunità come la nostra.

No comments

*