Granaiola dura su Betti: “Nessun cambio di passo, solo giri di giostra”

0

VIAREGGIO – Dopo l’ennesima gaffe dell’Amministrazione Betti con la nomina a liquidatore dell Viareggio Porto di Giovanni Giannerini, poi ritirata, o meglio, rifiutata (leggi qui la notizia) dallo stesso ex-assessore, la senatrice Granaiola torna a bacchettare il Sindaco, stavolta però con toni più sfiduciati, in un’ennesima presa di distanza dall’Amministrazione viareggina.

“Ogni giorno l’amministrazione comunale ci riserva qualche novità, qualche cambio di ruolo o di assetto. Purtroppo però continuo a rilevare che, oltre le obbligate ristrettezze economiche, non si discute di obiettivi, non si lanciano prospettive e le cose da fare già progettate si fanno naufragare o si avviano senza tener conto del confronto con le categorie (vedi mercato ittico). La stesso dibattito sul dissesto – la necessità del quale è ormai acquisita – in questo contesto ha spesso più caratteri formali che sostanziali ed anche il cambio di ruolo di Giannerini (legalmente e politicamente discutibile) sa troppo di un ennesimo giro di giostra. Di quel “cambio di passo” (auspicato anche da tutto il PD), inteso come generoso e concreto tentativo di avviare una fase nuova nella amministrazione della città; di quel grande coinvolgimento delle rappresentanze sociali, economiche e politiche nel tentativo estremo di frenare il degrado della città, non se ne vede l’ombra. Vedo solo un tramestio di scatole cinesi mentre il tempo passa e la città continua a languire. Alla fine ho cambiato idea su di una cosa; devo dire che ora anch’io credo alla teoria del complotto: quello del sindaco contro se stesso.”

 

No comments

*