Grande successo per il “CONVIVIUM” alle terme romane di Massaciuccoli

0

2000 anni fa, a Massaciuccoli, sul piazzale in cui oggi sorge la Pieve di San Lorenzo sorgeva una lussuosa villa romana, proprietà della nobile famiglia dei Venulei, di cui restano monumentali rovine note come le “Terme”.

Sullo stesso piazzale, domenica scorsa, 3 agosto, si è svolta con grande successo la seconda edizione di “Convivium”, un’iniziativa organizzata e promossa dal Gruppo Archeologico Massarosese (GAM) e dall’Area archeologica “Massaciuccoli romana”, per rievocare i fastosi banchetti che lì si svolgevano in epoca romana.

I numerosi commensali che hanno partecipato, rispondendo all’invito fatto circolare sui social network, hanno così avuto l’occasione di farsi portare indietro nel tempo a ritmo di musiche e danze antiche, accompagnati dal sapore e dagli aromi di manicaretti preparati secondo ricette originali arrivate fino a noi grazie agli scrittori latini.

Non si è trattato però di una semplice “cena romana” in uno scenario mozzafiato, ma quasi di un’operazione di archeologia sperimentale, poiché tutto è stato ricostruito cercando di rispettare non solo il gusto, ma anche i tempi e i rituali dei veri convivi romani; ogni portata è stata accompagnata da informazioni storico-archeologiche sull’alimentazione degli antichi romani e sul sito di Massaciuccoli, da anni al centro di un’intensa opera di valorizzazione (sostenuta dal Comune di Massarosa, dalla Provincia di Lucca e dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana) che, proprio grazie al contributo determinante del GAM, sta dando risultati estremamente positivi (nel corso degli ultimi tre anni le presenze all’area archeologica sono infatti triplicate).

Alla perfetta riuscita della serata hanno contribuito anche gruppi di artisti e atleti locali: Onirika Dance Company & Minette; atleti della palestra “Spazio Libero Area Fitness”; Sara Pucci e Ambra dell’Associazione socio-culturale “I Mapperi – Arti di strada.”.

Ha contribuito inoltre alla buona riuscita dell’iniziativa la ditta Ivano Gardening di Piano del Quercione che ha fornito vario materiale e figuranti.

No comments

*