Guardia Costiera in azione, recuperata pericolosa rete da pesca alla deriva

0

VIAREGGIO – Intorno alle 11.00 di questa mattina, il catamarano oceanico “Krill” del CE.TU.S. Viareggio (Centro studi ricerche sui cetacei), in attività didattica nelle acque della Versilia con a bordo biologi marini e studenti, invece di avvistare delfini od altri esemplari marini, si è imbattuto in una rete di grosse dimensioni (circa 30 metri), non segnalata e completamente alla deriva.

E’ stata quindi allertata la sala operativa della Capitaneria di porto, con il pronto intervento in zona, a circa 3 miglia a nord dall’imboccatura del porto di Viareggio, della motovedetta CP 563.

I militari della Guardia Costiera, non senza difficoltà, hanno provveduto al recupero della rete; quest’ultima, vista anche la presenza di alcuni galleggianti e pesi che la mantenevano in parte semi affiorante a pelo d’acqua ed in parte tesa verso il fondale, risultava potenzialmente pericolosa per la navigazione nonché per le colonie di specie marine protette (in particolare cetacei e tartarughe marine) che, come noto, popolano le acque Versiliesi.

Sono in corso accertamenti della Capitaneria di porto per risalire all’eventuale proprietario; si tratta,  probabilmente, di una porzione di rete staccatasi durante l’attività di un peschereccio adibito alla pesca a strascico.

 

No comments

*