Hockey, il Forte vince anche col Matera

0

PalaForte Martedì
10 novembre ore 20:45
Hockey Club Forte dei Marmi – SINUS Matera
Sesta giornata campionato Serie A1 2015-2016

Hockey Club Forte dei Marmi: Stagi, Verona, Motaran, Orlandi, Maremmani, Pedro Gil, Cancela, Marco Pagnini, Torner, Mattugini. All. Pierluigi Bresciani.
SINUS Matera: Grimalt, El Haouzi, V. Antezza, L. Santeramo, Lopez Garcìa, Romero, Borsi, Ghirardello, Cellura, G. Antezza. All. Nuno Resende
Arbitri Sig.ri: Da Prato e Molli. Ausiliario Sig. Trevisan.
Risultato: 3-2 (p.t. 3-2)
Marcatori: Motaran, Pedro Gil, Lopez Garcìa, Pedro Gil, Lopez Garcìa.
Punizioni di prima: Pedro Gil parata, Romero parata, Pedro Gil parata.
Rigori: 2 Lopez Garcìa fuori entrambi,
Espulsioni temporanee: Lopez Garcìa, Orlandi.
Espulsioni definitive: Torner, Romero a fine gara.

Grande sfida al PalaForte, le due squadre si contendevano il primo posto in classifica. I materani si presentavano a ranghi completi, i fortemarmini partivano con Verona in porta e Stagi, in via di guarigione dall’infortunio alla mano, tenuto precauzionalmente in panchina.
I rossoblu avevano lamentano stanchezza nell’ultima gara disputata a Dinan in Francia e si sperava che il giorno di riposo concesso lunedì, avesse sortito rimedio e continuasse così la Costanza di risultati.
Cronaca del primo tempo
43″ Forte in vantaggio grazie a una bomba dalla distanza di Motaran forse deviata con la punta della stecca da Torner.
6′ Pedro Gil finta il passaggio e invece trafigge l’ingannato Grimalt sul suo palo.
7′ Bel diagonale incrociato di Lopez Garcìa che dimezza lo svantaggio per il Matera.
11′ Azione tutta di prima del Forte: traversa di Torner.
18′ Verona chiude e Pedro Gil realizza infilando ancora il sette di Grimalt.
19′ Grimalt si vendica di Pedro Gil parandogli la punizione di prima concessa ai rossoblu per un fallaccio di Lopez Garcìa su Motaran.
23′ Blu a Cancela e rigore per il Matera, Lopez Garcìa fallisce il penalty ma sulla ribattuta realizza.
Cronaca del secondo tempo
11′ Pattino in area di Cancela e rigore per il Matera, lo batte ancora Lopez Garcìa e tira ancora fuori.
12′ Pattino in area a favore del Forte, espulso Orlandi per proteste. Verona para la punizione di prima conseguente e a nulla valgono gli attacchi in superiorità numerica dei biancoazzurri.
17′ Blu a Borsi per aver agganciato Motaran al momento del tiro, Grimalt para ancora a Pedro Gil, anche in questo caso niente di fatto nella superiorità numerica.
24′,45″ Palo di Pedro Gil.
Il Forte dei Marmi, sicuramente non lucido sopratutto in fase offensiva, forse per i lunghi viaggi, ma che comunque ha corso dall’inizio alla fine grazie ad un ottimo stato di forma, riesce a far sua questa sfida che valeva per il primato. Una grande prova nel primo tempo e una grande difesa nella ripresa, sono riusciti a fare incamerare ancora tre punti ai rossoblu. Protagonista della serata Mattia Verona che come già accennato era chiamato al difficile compito di sostituire Stagi, si è fatto di nuovo trovare pronto.
Prossima gara in programma, sabato 14 novembre a Breganze.

No comments

*