Hockey, la partita tra Forte e Barcellona finisce 1 a 3

0

PalaForte
Sabato 11 marzo ore 20:45
B&B Service Hockey Club Forte dei Marmi-FC Barcellona LASSA
Andata Quarti di Finale Eurolega 2016-2017

B&B Service Hockey Club Forte dei Marmi: Gnata, Stagi, Orlandi, Romero, Cinquini, Motaran, Torner, Pagnini, De Oro, Maggi. All. Bresciani.
FC Barcellona LASSA: Egurrola, Fernàndez, Pascual, Panadero, Gual, Llamas, Barroso, Alvarèz, Ordoñez, Bargallo. All. Muñoz
Arbitri: Sig. Paulo Almeida e Joaquim Pinto (POR).
Risultato: 1-3 (p.t. 0-1)
Marcatori: Bargallo.
Marcatori s.t.: Pagnini, Alvarèz, Ordoñez.
Punizioni di prima: Ordoñez parata, Romero parata, Alvarèz parata.
Espulsioni temporanee: Barroso, Torner.

Un grande pubblico vociante da prima dell’inizio della gara e una stupenda coreografia fanno da cornice alla partita di andata dei quarti di finale di Eurolega 2016-2017.
Le aspettative del pubblico di fede rossoblu non sono state tradite: la squadra di Bresciani ha giocato una grande partita e soprattutto nella prima frazione di gioco ha creato diverse occasioni da rete, ma la bravura di Fernàndez e qualche imprecisione sotto porta hanno impedito la rete della vantaggio alla B&B Service. Il Barcellona difficilmente è arrivata a crearsi un’occasione pulita e proprio a poco dal termine della prima frazione di gioco è andata in vantaggio grazie ad una rete fortunosa di Bargallo. La palla non certo irresistibile è filtrata in mezzo ad una selva di gambe e ha beffato tutta la retroguardia rossoblu che si é quindi ritrovata in svantaggio immeritatamente al termine della prima frazione.
Nella ripresa gli iberici hanno forzato ancora di più il possesso palla e i ritmi della partita sono cresciuti grazie anche ai continui cambi effettuati dai due mister.
Il Forte come di consueto ha continuato a manovrare cercando di non perdere pallina e a cercare il tiro pulito, ma contro i blaugrana ben chiusi in difesa non è stato un compito facile.
Pagnini ribadendo in rete una palla respinta da Fernàndez pareggia tra le proteste ospiti per la palla colpita secondo loro da sopra la spalla.
Quando il PalaForte esulta ancora, una magia di Alvarèz zittisce tutti infilando in un angolo impossibile la pallina e riportando in vantaggio i suoi.
Lo stesso Alvarèz fallisce la punizione di prima concessa per il decimo fallo dei rossoblu.
Viene poi punito con il blu un aggancio di Barroso a Torner e Romero si fa ipnotizzare dal portiere spagnolo che gli netraulizza il penalty.
Ordoñez regala un’altra rete ai suoi imitando in bravura il compagno di squadra Alvarèz.
Il Forte dei Marmi si butta avanti a testa bassa cercando di dimezzare lo svantaggio ma il muro spagnolo è insuperabile. A 15″ dal termine viene dato il blu a Torner per un aggancio a Panadero,  Gnata nega anche ad Ordoñez la rete su punizione di prima e fa chiudere il match sul 3-1.
Questa gara ha regalato ai rossoblu la conferma che possono giocarsela alla pari contro tutti e lascia il rammarico nei confronti dei ragazzi che non hanno avuto la giusta ricompensa di quanto hanno espresso in pista. Sicuramente la strada per la Final 4 è adesso ancora più in salita ma chissà che andare a giocare al Palazzetto blaugrana con la consapevolezza dei propri mezzi e la testa sgombra da pressioni non possa regalare l’ennesima meritata gioia a tutto l’ambiente fortemarmino.

No comments

*