I funerali di Igor Mitoraj a Pietrasanta, tra arie di Puccini e fiori bianchi

0

PIETRASANTA – Le ceneri di Igor Mitoraj da sabato mattina alle ore 9 saranno collocate nella sala del Consiglio Comunale per ricevere l’omaggio di cittadini e amici del maestro. In arrivo in città numerose autorità dall’Italia e un po’ da tutta Europa. Il mondo dell’arte sarà rappresentato dai suoi numerosi collezionisti, dagli artigiani suoi collaboratori, da direttori di musei e istituti culturali. L’omaggio all’urna potrà essere fatto per tutta la giornata di sabato sino alle ore 24, quando la sala del Consiglio resterà accesa, ma aperta ai soli familiari; stesso orario la domenica: dalle ore 8 alle ore 24 apertura al pubblico; lunedì sarà possibile portare il saluto al maestro dalle ore 8 alle ore 15. Proprio alle ore 15 inizierà la vera e propria cerimonia funebre. Scendendo nell’atrio del palazzo municipale, le ceneri saranno accompagnate dalla voce del soprano Daniela Dessì sulle note di “Vissi d’arte”. Quindi saranno eseguite arie dalla “Manon Lescaut”, l’opera sulla quale aveva lavorato Mitoraj. Il Festival Pucciniano desidera così salutare l’artista. Alle autorità è stato indicato di partecipare senza gonfaloni (sindaci con la sola fascia). Il corteo, preceduto dalla Filarmonica di Capezzano Monte che eseguirà musiche non funebri come richiesto dalla famiglia, raggiungerà piazza del Duomo. Quindi, alle ore 16, è prevista la funzione nel Duomo di San Martino, celebrata da mons. Stefano D’Atri. Il ricordo sarà affidato al sindaco Domenico Lombardi.

Durante la cerimonia non saranno ammessi fotografi e telecamere in chiesa.

Le ceneri resteranno a Pietrasanta, custodite dalla famiglia, nell’attesa di trovare definitiva collocazione nel cimitero del capoluogo.

Per il lutto cittadino, domani | venerdì 10 ottobre, deciderà la giunta.

Il servizio funebre sarà curato dalla Croce Verde di cui Igor Mitoraj era socio onorario.

No comments