I nobili e la Versilia, tra curiosità e importanti tracciati di storia. Un convegno a Forte dei Marmi

0

FORTE DEI MARMI – In pochi conoscono l’avventura del fratello di Napoleone III, un re “per dieci giorni”, che aprì una cartiera a Seravezza, salvo poi morire di rosolia, inseguito dagli austriaci a Forli. E quella di una regina  che camminò da Pietrasanta a Seravezza a piedi per poi noleggiare un calesse da una contadina in piena notte.
Sono solo alcuni dei gustosi aneddoti che verrano illustrati sabato 26 luglio alle 18 a Villa Bertelli a Forte dei Marmi in occasione del convegno ‘Dalle colline al mare. le vacanze dell’aristocrazia a Forte dei Marmi e in Versilia’ promosso dall’Istituto nazionale di diritto nobiliare storia ed araldica con la collaborazione in esclusiva di Forte100 Stupenda Toscana Media Partner di Loretta Grazzini e Adriana del Rosso nell’ambito dei festeggiamenti per il Centenario della nascita del comune di Forte dei Marmi. L’occasione servirà ad approfondire la significativa presenza della nobiltà italiana ed internazionale che per tanti anni – ed ancora oggi – ha deciso di radicare la propria presenza in Versilia, con particolare affetto per “il Forte”: questo infatti rappresenta indiscutibilmente un aspetto da valorizzare, stante la sua portata che da sempre ha contribuito ad aumentare il fascino che il Comune fortemarmino, ha acquisito nella pubblica opinione.
L’evento, che gode del patrocinio del Comune, della Regione Toscana, della Provincia di Lucca e dell’Ateneo pontificio “Regina apostolortum” di Roma, vedra’ la presenza di relatori cultori e specialisti del settore che sveleranno radici storiche ma anche inediti racconti sul particolare legame e sulle dinamiche di famiglie nobili presenti a Forte dei Marmi.

L’appuntamento si preannuncia eccezionale anche per l’incredibile numero di teste blasonate di tutta Italia che hanno già confermato la propria presenza: il principe Stefano Pignatelli di Cerchiara, il principe Guglielmo Giovanelli Marconi, il marchese Giuseppe Ferrajoli di Filacciano, il barone Patrizio Imperato di Montecorvino, la contessa Bruna Maria Panfili Barbetti, la contessa Elena Agostini Fantini Venerosi della Seta, i principi Francesco e Maria Giovanna Boncompagni Ludovisi Rondinelli Vitelli, il marchese Niccolò Ridolfi di Montescudaio, il conte Vieri Franchini Stappo (noto regista) ed barone Antonio Bellizzi di San Lorenzo, il conte Ottavio Bevilacqua e molti altri.

No comments

*

Grande Forte, vittoria in Eurolega

PalaForte Sabato 10 ottobre ore 20:45 Hockey Club Forte dei Marmi – Carispezia Hockey Sarzana Prima giornata Girone C Eurolega 2015-2016 Hockey Club Forte dei Marmi: ...