Identificato il bandito del colpo in farmacia, era il rapinatore dei Ronchi

0

FORTE DEI MARMI – Non era la prima rapina del cinquantenne montignosino arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radio Mobile di Massa la sera di venerdì 13 Febbraio, subito dopo il colpo alla tabaccheria dei Ronchi. Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Forte dei Marmi hanno raccolto i riscontri necessari per attribuire all’uomo anche la responsabilità della rapina perpetrata, la sera dello scorso 31 Gennaio, alla Farmacia Comunale di Vittoria Apuana.
Quella sera un uomo, verso le ore 18.00 , a volto scoperto, imbracciando una vecchia carabina ad aria compressa, si era presentato nella Farmacia della frazione di Forte dei Marmi, fortunosamente priva di clienti, e si era fatto consegnare dal farmacista di turno 500 euro in contanti, per poi fuggire su una auto che aveva parcheggiato nella strada laterale ( leggi anche: Armato di fucile mette a segno una rapina in farmacia … )
Le indagini subito avviate dalla Polizia avevano portato gli investigatori nella zona di Montignoso, ma prima della loro inevitabile conclusione, l’uomo è stato arrestato, con una rapida azione, dai Carabinieri del Nucleo Radio Mobile di Massa, appena dopo aver realizzato una rapina fotocopia.
La apparente buona riuscita del colpo a Vittoria Apuana deve aver incoraggiato l’uomo, che non aveva alcun precedente penale, a riproporsi rapinatore e a imbracciare nuovamente la vecchia carabina ad aria compressa nella tabaccheria di Ronchi, pensando ad un facile modo per alleviare le sue difficoltà economiche.
La Polizia di Stato, con gli elementi individuati a suo carico, lo ha quindi denunciato per rapina aggravata e porto abusivo di armi alla Procura della Repubblica di Lucca, con richiesta di misura cautelare.

No comments

*