Il Bunga Bunga ancora vittima dei ladri: “Mi arrendo, ha vinto il crimine”

1

VIAREGGIO – ( di Letizia Tassinari ) – E nove. “Mi arrendo, hanno vinto loro, chiudo”.  Per il titolare del Bunga Bunga, il chiosco sul viale dei Tigli, quello di questa notte, è  il nono colpo subito nell’arco di 12 mesi. Nonostante il servizio di vigilanza privata, appena attivato Gli ultimi due furti risalgono al periodo delle feste natalizie (leggi anche: “Regalo” di Natale al Bunga Bunga: i ladri tornano a colpire – e Ennesimo colpo al Bunga Bunga, portata via anche l ..). Il bottino di stanotte, 60 bottiglie di liquore, l’affettatrice e la tv ( già rubate e appena ricomprate ) e i pochi spiccioli del fondo cassa, oltre i danni: come le altre volte i ladri, che ormai sembra abbiano preso di mira l’attività che detiene il record dei colpi messi a segno a Viareggio, hanno rotto il solito vetro e messo tutto a soqquadro. La Polizia, sul posto per i rilievi questa mattina all’alba, ha rilevato alcune impronte, mentre sono al vaglio le immagini delle telecamere di videosorveglianza di un vicino tabaccaio dove due soggetti hanno tentato di scassinare il distributore automoatico di sigarette. “Basta, non ce la faccio più – ripete il titolare-, ho finito soldi e pazienza, nemmeno con la vigilanza riusciamo a tenere lontani i ladri, non posso contiunare a lavorare e rimetterci. Sono costretto a chiudere”.

1 comment

  1. Francesco Codispoti 26 gennaio, 2015 at 20:00 Rispondi

    Non mollare DINO, forza e coraggio…..anche se è dura, lo sò !!! Se hai bisogno, io ci sono….anche per i turni di GUARDIA |

Post a new comment

*