“Il Carnevale è dei viareggini”, all’alzabandiera fischi e contestazioni: “Betti, che sei venuto a fare?”

0

Letizia Tassinari – “Il Carnevale è libertà”.  “Il Carnevale è cultura”. “Il Carnevale è dei viareggini”.  Colorati, belli, e tantissimi, vestiti in maschera e non, con cartelli e coriandoli, in oltre 2mila, questa sera,  hanno sfilato al corteo  sulla Passeggiata per difendere la manifestazione estiva, a rischio come quella del prossimo 2015, e per raccogliere fondi.

7

“Non ci provare con le maschere”, lo striscione dei maestri della cartapesta.

2110492209_1508769769355090_6663114070296645426_n

E dietro giovani, anziani, famiglie, carnevalari doc,  il presidente Stefano Pasquinucci, l’ex Alessandro Santini, il veterano dei carristi Armaldo Galli, viareggini e anche turisti che amano il Carnevale e che, partecipando a questa sorta di protesta,  hanno voluto manifestare la propria vicinanza a chi si ritrova a fare i conti con i soldi, un milione e 400mila euro, che ancora il Comune, a rischio default, deve versare.

543

“Sindaco, che sei venuto a fare? Quando paghi i carristi?” L’accoglienza nei confronti del primo cittadino, arrivato con il suo staff in piazza Mazzini,  non è stata delle più calorose.  “Non ci sono soldi, ho trovato 50 milioni di euro di debiti, e la colpa è dell’amministrazione che mi ha preceduto”, ha risposto Betti. “Vergognati”, il grido di Santini.

1

E all’alza bandiera, sotto al pennone, i fischi e le contestazioni nei confronti del primo cittadino l’hanno fatta da padrone. Ma Betti assicura: “Il Carnevale si farà”.

1

Perche’ il Carnevale… non può morire.

No comments

*