Il Club Nautico Versilia sempre al centro di grandi eventi. Tanti gli appuntamenti da non perdere in questa stagione 2018

VIAREGGIO – Essere stato coinvolto nel ristretto numero di Club (una cinquantina in tutto) che hanno firmato a Milano la Charta Smeralda, il codice etico promulgato dallo Yacht Club Costa Smeralda e dalla la Fondazione One Ocean per condividere principi e azioni a tutela dei mari, è stata sicuramente una soddisfazione per il Club Nautico Versilia che anche quest’anno, oltre alle tradizionali manifestazioni (44° Coppa Carnevale Trofeo Città di Viareggio, XIII Trofeo Ammiraglio Giuseppe Francese, Trofeo Benetti, Vela d’Oro, Veleggiata Regatalonga Memorial Renzo Migliorini, Trofeo Memorial Ezio Astorri e Campionato Invernale), sarà il centro nevralgico e il punto di riferimento dell’organizzazione di due grandi eventi riservati ai giovanissimi:

la XXXIII Coppa Primavela – XVI Coppa del Presidente – XIV Coppa Cadetti, l’appuntamento clou della stagione agonistica dei velisti selezionati delle Classi Optimist, Techno 293 OD, O’Pen BIC nati negli anni 2009, 2008, 2007 che si svolgerà a Viareggio dal 25 al 28 agosto
e i Campionati Nazionali Giovanili in singolo, riservati agli Under 16 e Under 17 selezionati delle Classi Optimist Juniores, Laser Radial M, Laser 4.7, Laser Radial F, Techno 293 OD, RS:X Youth, O’Pen Bic e Kiteboarding, che si svolgeranno a Viareggio dal 29 agosto al 2 settembre.
Tutti i dettagli dei prestigiosi eventi che la Federazione Italiana Vela ha deciso di assegnare al Club Nautico Versilia come capofila del Circolo Velico Torre del Lago Puccini, Società Velica Viareggina, LNI Viareggio e Comitato Circoli Velici Versiliesi, per premiare l’impegno e il lavoro svolto dalla Scuola Vela Mankin e dal Progetto VelaScuola, verranno illustrati nel corso della Conferenza Stampa che si terrà a Viareggio, venerdì 20 aprile, alle ore 12, nelle sale del Club Nautico Versilia.
 
Il XIII Trofeo Ammiraglio Giuseppe Francese fra tradizione e novità: i due nuovi Trofei.
Ma l’attenzione del Club Nautico Versilia, pur continuando a puntare sui giovani, è rivolta anche sul fascino della tradizione… ed è per questo che nel week end del 5 e 6 maggio organizzerà il XIII Trofeo Ammiraglio Giuseppe Francese, la prestigiosa manifestazione dedicata ad un uomo che tanto ha dato alla Versilia e alla città di Viareggio dove ha svolto per un certo numero di anni servizio d’Istituto presso la Capitaneria di Porto ma che è stato anche un caro amico di tanti Soci del CNV ed in particolare del Presidente Roberto Brunetti e del vice presidente, Ammiraglio Marco Brusco, suo assistente quando era Comandante Generale.
Quest’anno, però, il Trofeo Ammiraglio Francese, oltre ad essere il tradizionale appuntamento per tutte le barche d’Altura (ORC International, ORC Club, Gran Crociera e Open) che disputeranno una regata costiera con percorso Marina di Carrara – Isola del Tino – Luminella (Livorno) – Marina di Pisa, proporrà anche delle piacevoli novità, tenendo a battesimo due nuove iniziative che contribuiranno a far scendere in acqua un numero ancora più elevato e titolato di imbarcazioni: il Trofeo Altura Comitato Circoli Velici Versiliesi e il 1° Trofeo Artiglio per le vele d’epoca e storiche.
Il Trofeo Altura CCVV (articolato in due tappe e nato dalle sinergie dei Circoli coinvolti nel Comitato Circoli Velici Versiliesi con la volontà di incrementare la collaborazione tra i vari Club che organizzano regate d’Altura in Versilia e a riportare in mare un numero sempre maggiore di imbarcazioni e di equipaggi con la voglia di regatare e divertirsi) sarà determinato dai migliori risultati ottenuti nel XIII Trofeo Ammiraglio Giuseppe Francese organizzato come sempre dal Club Nautico Versilia, e nella Regata dei Cetacei ACT2 Viareggio-Capraia organizzata dal CV Mare venerdì 18 e sabato 19 maggio.
Il 1° Trofeo Artiglio per le vele d’epoca e storiche, invece, è un circuito articolato in tre manche da maggio a ottobre, nato dalla sinergia fra il Club Nautico Versilia, l’Associazione Italiana Vele d’Epoca, la Marina Militare e l’Associazione Vele Storiche Viareggio per incrementare la partecipazione delle barche a vela d’epoca e storiche a regate organizzate su campi di regata molto vicini tra loro -Viareggio, Le Grazie di Portovenere e Marina di Carrara-, evitando così di sostenere lunghi trasferimenti. La prima delle tre tappe si svolgerà il 5 e 6 maggio in occasione del XIII Trofeo Ammiraglio Giuseppe Francese. La Regata e veleggiata riservata alle vele d’epoca e storiche prevede la partenza da Marina di Carrara, il passaggio presso l’isola del Tino e l’arrivo a Viareggio, con una apposita classifica in tempo reale. Dopo la seconda manche (il XXXI Trofeo Mariperman, in programma il 22 e 23 settembre nella splendida cornice di Le Grazie di Portovenere, nel Golfo di La Spezia dove il Centro di Supporto e Sperimentazione Navale della Marina Militare e l’AIVE saranno in prima linea nell’organizzazione), anche la tappa conclusiva del 1° Trofeo Artiglio sarà organizzata presso il Club Nautico Versilia dal 18 al 21 ottobre in occasione del XIV Raduno Vele Storiche Viareggio durante il quale si svolgeranno come sempre visite guidate ai cantieri di restauro, la coinvolgente cena per gli equipaggi presso lo storico cantiere Del Carlo, presentazioni di libri e iniziative legate alla marineria. Il bando di regata del Trofeo Artiglio è ancora in fase di definizione e sarà pubblicato a breve sui siti dei Circoli Organizzatori.
La premiazione del Trofeo Ammiraglio Francese si svolgerà domenica 6 maggio presso le sale del Club Nautico Versilia: per l’assegnazione del Trofeo Challenge Ammiraglio Francese verrà stilata come sempre una classifica Overall per le Classi ORC Int, ORC Club e Gran Crociera da cui saranno estrapolate le classifiche di ogni singola categoria (Raggruppamenti ORC A e B – Gran Crociera A e B). La Divisione Open correrà in tempo reale. Anche per le vele d’epoca e storiche sarà prevista con un’apposita classifica in tempo reale
 
Il Club Nautico Versilia rinnova la determinante collaborazione con il Versilia Yachting Rendez-Vous.
Il Club Nautico Versilia ha rinnovato anche per quest’anno la determinante collaborazione con il Versilia Yachting Rendez-Vous, l’evento nautico di respiro internazionale che anche in questa sua seconda edizione in programma dal 10 al 13 maggio a Viareggio -cuore della produzione cantieristica mondiale – esprimerà l’alto di gamma della nautica internazionale coinvolgendo il territorio e valorizzando il meglio del Made in Italy, non solo nautico.
Il Club Nautico Versilia che ha in concessione la banchina e lo specchio d’acqua di fronte al proprio edificio, grazie ai propri Soci che hanno acconsentito di spostare le imbarcazioni per tutto il periodo del VYR, metterà a disposizione una settantina di posti barca, offrendo la concessione temporanea di buona parte della darsena Europa che potrà così ospitare i cantieri con le loro imbarcazioni. Nella sala lettura del Club Nautico Verslia verrà, inoltre, collocata la Sala Stampa del Versilia Yachting Rendez-Vous.
Il CNV, quindi, sarà ancora una volta determinante per la buona riuscita del prestigioso evento di primavera che, ideato in collaborazione con Nautica Italiana e organizzato con lo stretto coinvolgimento del territorio grazie al Distretto della Nautica e della Portualità Toscana, anticipa il mercato e conferma il suo trend positivo.
 
Sul sito www.clubnauticoversilia.it e nella pagina Facebook Club Nautico Versilia Asd è possibile trovare tutte le notizie riguardanti le regate e le iniziative del Club Nautico Versilia. Prima di ogni manifestazione, inoltre, è possibile scaricare dal sito i comunicati stampa di presentazione, i moduli d’iscrizione, i bandi e le istruzioni di regata, mentre a manifestazioni concluse, possono essere consultate le classifiche, i comunicati stampa finali e la rassegna stampa dei principali media che seguono l’attività del CNV.
Ufficio stampa Club Nautico Versilia Paola Zanoni 335/5212943 – paolazanoni@icloud.com Facebook: Club Nautico Versilia Asd

Scuola Made, lunedi l’inaugurazione

SAN GENNARO – (di Valentina Ferrante) – Sono 20 gli studenti della seconda edizione della Scuola MADE, il corso in Management dell’Accoglienza e Discipline Enogastronomiche ...