Il Comune taglia i servizi scolastici 0-6 anni, la rabbia dei genitori travolge Betti e Dal Pino

0

VIAREGGIO (di Alberto Pardini) – A coronare l’intensa mattinata di piazza Nieri e Paolini, che ha visto la caduta dell’Amministrazione di centrosinistra guidata da Leonardo Betti (leggi qui), c’è stata l’annunciata manifestazione dei genitori dei bambini viareggini che hanno subito il taglio dei servizi scolastici. Dal 1 gennaio infatti protrebbero chiudere gli asili nido comunali, mentre le materne potrebbe addirittura finire sotto la direzione dello Stato, eventualità che preoccupano non poco i genitori, ma anche lo stesso personale.

Leonardo Betti si è trovato così, oltre che a gestire la situazione relativa alla caduta dell’Amministrazione, a dover far fronte alle domande dei partecipanti, cosa non riuscita all’ex assessore Dal Pino, non riuscendo però – come lui – a spiegare al meglio la situazione, anche a causa di alcuni facinorosi che hanno portato fuori dal palazzo le diatribe legate alla politica e alle dimissioni.

Ma è proprio nei confronti dell’Amministrazione – e dei dirigenti comunali del settore – che i genitori hanno puntato il dito, accusando i primi di una completa mancanza di chiarezza, e ai secondi di non aver svolto con efficenza i loro compiti. Ma adesso dovranno giocoforza affrontare la questione con il commissario visto che non esiste più un’Amministrazione politica, con lui parleranno della situazione di asili nido e scuole materne che si trovano ad affrontare orari ridotti, mancanza di insegnanti di sostegno ed un continuo cambio di personale riguardante in particolare i bidelli. La battaglia è appena iniziata, ma i genitori sono determinati a proseguirla fino alla fine, indipendentemente da chi si troveranno di fronte.

Una nota positiva la vogliamo però segnalare: vedere tantissimi bambini giocare e colorare con i gessi all’ingresso del comune è stata una visione di una positività unica che, anche se solo per una mattina, ha contribuito a far dimenticare le problematiche, politiche e amministrative, che vivono dietro a quei muri.

No comments

No asse, sabato la mobilitazione

VIAREGGIO – Il coordinamento No Asse di Viareggio invita alla mobilitazione in difesa del patrimonio naturalistico della nostra città, contro il progetto devastante di una ...