Il Giardino di Emma di Albenga in visita a Massarosa

0

Venerdi mattina 9 gennaio alcuni rappresentanti dell’Associazione “Il Giardino di Emma” hanno fatto visita al Comune di Massarosa per approfondire il progetto di Servizio di Volontariato Civico – Cittadinanza Attiva ideato dall’amministrazione comunale di Massarosa, prima in tutta Italia.
L’Associazione “Il Giardino di Emma” di Albenga e’ un’associazione no profit a carattere polifunzionale, nata nel maggio 2014, che persegue il fine esclusivo della solidarietà e della promozione sociale, umana e civile, culturale e di ricerca etica.
Alla base dell’attività dell’associazione c’è una visione di un possibile futuro per le giovani generazioni, un futuro sostenibile in ogni dimensione: ecologico, psicologico, produttivo, economico, di benessere anche fisico.
Il Presidente dell’Associazione, Pierpaolo Barnieri, che ha richiesto l’incontro all’amministrazione, affiancato da alcuni componenti il direttivo dell’associazione stessa, la Vice Presidente Angela Bonforte e il consulente Francesco Canobbio, ha incontrato il Sindaco Franco Mungai insieme al Segretario Generale Dott. Luca Canessa, che segue direttamente il progetto, per approfondire il regolamento ideato dall’amministrazione comunale per l’istituzione e la gestione del Servizio di Volontariato Civico- Cittadinanza Attiva.
“Il progetto di Cittadinanza Attiva- ricorda il Sindaco Franco Mungai- riconosce una riduzione del 50% sulla TARI a coloro che dedicheranno parte del proprio tempo in attività, lavori o servizi a favore della Comunità, come ad esempio pulendo strade o piazze, imbiancando le aule delle scuole o facendo piccole riparazioni.
Questa la straordinaria opportunità che i cittadini e le associazioni del comune di Massarosa hanno a disposizione sulla base di un bando che viene pubblicato a cadenza annuale.”
Il bando è ancora aperto infatti il termine per presentare le candidature è stato prorogato alle ore 12.00 del 24 gennaio 2015, quindi i cittadini e le associazioni sono ancora in tempo per presentare la propria candidatura a far parte dell’ Albo della Cittadinanza Attiva, rendendosi disponibili per interventi su beni comunali o servizi che andranno dallo sfalcio e pulizia dei parchi pubblici e delle aiuole, delle strade, delle piazze e dei marciapiedi, fino a lavori di piccola manutenzione ordinaria di scuole.
Un volta pervenute tutte le candidature, si procederà alla assegnazione dei progetti di manutenzione.
“Desidero ringraziare di cuore- dichiara il Presidente dell’Associazione “Il Giardino di Emma”, Pierpaolo Barnieri- per la disponibilità sia il Sindaco Franco Mungai sia il Segretario Generale dott. Luca Canessa che ci hanno dato la possibilità di confrontarci in prima persona sul regolamento del Servizio di Volontariato Civile – Cittadinanza Attiva, progetto innovativo che la nostra associazione intende presentare alla amministrazione comunale di Albenga per spronarla a mettere in atto questa buona pratica che avvicina i cittadini alle istituzioni in un circuito virtuoso di responsabilizzazione verso i beni pubblici della città da un lato e di premialità fiscale dall’altro.”
“Voglio ringraziare l’Associazione “Il Giardino di Emma” – dichiara infine il Sindaco Franco Mungai – perché l’incontro di stamani ci ha permesso di far conoscere questa buona pratica al di là dei confini locali, di confrontarci con altre realtà e di approfondire ancora di più il nostro progetto in modo da renderlo sempre più completo in tutti i suoi aspetti.”

No comments

*