Il Pd a Pozzoli: “Far pagare i bimbi non viareggini è penalizzante”

0
VIAREGGIO “Sulla decisione della Fondazione Carnevale in merito all’ingresso a pagamento al Carnevale dei bambini tra i 7 e i 12 anni non residenti a Viareggio crediamo sia utile una valutazione supplementare nell’interesse di tutto il nostro territorio”. Anche il Pd Versilia scende in campo e scrive: “Chiediamo, pertanto, al Commissario della Fondazione Carnevale di riflettere se non sia più utile rivedere il provvedimento, che di fatto penalizza prima di tutto i cittadini versiliesi e stabilisce delle differenze che risultano difficili da comprendere e cercare una soluzione, anche prevedendo tariffe flessibili, che possa incoraggiare la partecipazione di tutti al Carnevale di Viareggio. Non vorremmo, infatti, che questa decisione possa finire per pesare oltre misura sulle famiglie, già alle prese con una difficile crisi economica, che potrebbero trovarsi a decidere di non raggiungere Viareggio in occasione del Carnevale per i costi aumentati, con un pesante danno per l’economia viareggina e versiliese. Anche se auspicabile, non è detto, infatti, che possano essere replicati i successi in termini di pubblico e di incassi dell’anno passato e il Carnevale, proprio in una fase in cui viene a mancare il finanziamento da parte degli Enti locali, si priverebbe in tal modo di introiti utili a portare avanti una manifestazione significativa e apprezzata in Italia e in Europa. Condividiamo l’appello del commissario Pozzoli alla collaborazione tra i Comuni della Versilia per il Carnevale e crediamo che proprio in questa direzione sia importante muoversi, facendo squadra nell’interesse dei cittadini e delle manifestazioni che rendono unica e appetibile la nostra terra. Sosteniamo con forza l’attiva e proficua collaborazione tra le Istituzioni e il lavoro dei nostri parlamentari, che si impegnano quotidianamente perché possa arrivare al Carnevale il contributo statale da parte del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo al fine di mettere in sicurezza la manifestazione per i prossimi anni”.

No comments

*