Il Pd di Pietrasanta a difesa del Commissario risponde a Mazzoni: “Se non volevate i migranti, perchè Mallegni si è dimesso?”

0

PIETRASANTA – “Le dichiarazioni di Mazzoni riguardo la possibilità che Pietrasanta nei prossimi mesi possa accogliere migranti dimostrano, se ancora ce ne fosse stato il bisogno, la totale inconcludenza della ormai ex Amministrazione Comunale guidata da Mallegni”.

E’ il Pd a rispondere a Pietrasanta prima di tutto, a difesa del Commissario Giuseppe Priolo:

“Mazzoni elenca numeri che ormai tutti hanno imparato a memoria, sempre gli stessi, ricordati, ogni volta che faceva comodo, dall’inizio dello scorso mandato. Cosa significa? Che, se i dati sono confermati, a Pietrasanta l’emergenza sociale, in due anni e pochi mesi di amministrazione non è affatto diminuita. Viene quindi spontaneo chiedersi cosa sia stato realmente fatto dalla vecchia giunta per affrontare i problemi delle fasce sociali più deboli e provvedere a far sì che i numeri delle liste di attesa per la casa e di chi ha necessità primarie diminuissero. La verità è che, di fronte ad un’emergenza nazionale, le amministrazioni locali possono decidere di fare la propria parte nel miglior modo possibile, conciliando la gestione dell’accoglienza con le esigenze della propria comunità, come abbiamo sempre detto, o lavarsene le mani. Nei mesi scorsi a Pietrasanta è stata scelta la seconda strada. E oggi chi ha abbandonato il governo della città, si scalda perché il Commissario dichiara che la città sarà pronta semplicemente a fare il proprio dovere. Se davvero la priorità dei precedenti amministratori era quella di non accogliere migranti, ci chiediamo allora perché l’ex Sindaco si sia dimesso. Forse, né la gestione dell’emergenza sociale, né tantomeno quella dell’accoglienza, erano temi davvero poi così prioritari come oggi vogliono dare a credere”.

 

 

No comments

*