Il “piazzone” al tempo delle elezioni

0

VIAREGGIO  – “L’attenzione delle forze politiche sulle condizioni disastrose di Piazza Cavour sarebbe positiva, non fosse solo una breve parentesi che si riapre, ciclicamente, ad ogni campagna elettorale”. E’ Stefano Lazzerini, presidente degli esercenti storici del “piazzone”, che parla:  Ad oggi si leggono solo proposte confuse. Un conto è sistemare una terrazza, renderla agibile e fruibile, altro è parlare ad esempio di come e dove dovrebbero lavorare i chioschi, dell’organizzazione degli spazi e del mercato in generale. Sono temi, quelli del piano del commercio, della riqualificazione degli spazi, della storica sinergia tra banchi, loggiati e negozi, sui quali nessuna forza politica – tanto meno in assenza di qualsiasi risultato tangibile, portato in merito negli ultimi anni – può mettere il cappello. Su questi e tutti gli altri problemi, l’Associazione Concessionari Piazza Cavour attende di conoscere risposte concrete da parte di tutti i candidati sindaco, su tutti i temi che ruotano attorno al rilancio del primo mercato cittadino, che sta soffrendo anche a causa delle molte promesse elettorali che sono sempre rimaste irrealizzate”.

No comments

*