Il relitto al “triangolino”, il dolore avvolge Viareggio

0

VIAREGGIO – ( di Letizia Tassinari ) – Tristezza sui volti, dignità e silenzio. Il dolore avvolge Viareggio, e non si dissolve nonostante la nebbia delle prime ore dell’alba abbia lasciato il posto al sole. E in tanti questa mattina hanno affollato l’avamporto in Darsena. Il naufragio del peschereccio Giumar ha toccato tutti, lasciando l’amarezza per un evento drammatico che è costato la vita ai due cugini pescatori, Nello e Fabrizio Simonetti, il primo ritrovato nel mar ligure e riconsociuto grazie a un tatuaggio ( LEGGI ANCHE: Naufragio, ritrovato il corpo di Nello Simonetti ), e il secondo ancora disperso. E’ rientrato ieri sera in Porto il Giumar, poco dopo le 21 ( LEGGI ANCHE: Il rientro del Giumar in Porto ieri al calar del sole), dopo che la draga lo aveva fatto riafforare dalla profondità di 18 metri ( LEGGI ANCHE:  Giumar, si recupera il relitto E Naufragio, draga al lavoro per recuperare il peschereccio affondato E Giumar recuperato, missione compiuta ) dove era affondato la sera del 28 ottobre scorso. E questa mattina, poco dopo le 9, sono riprese le operazioni con l’alaggio del relitto in banchina nella zona del “triangolino”, a due passi dal “muraglione”.

“Sono state giornate intense, per tutti i professionisti che hanno predisposto ed eseguito il complesso piano per il recupero, per la Capitaneria di Porto-Guardia Costiera e per i Vigili del Fuoco”, ha commentato il comandante, capitano di fregata Davide Oddone presente sul posto con il suo vice Federico Giorgi e i suoi militari, e i parenti dei due marittimi.
La Cittadella della Pesca OP, come già scritto, è vicina alle famiglie che in questa tragedia del naufragio piangono i loro cari, e attende solidarietà da tutti, dopo aver aperto un conto corrente presso Unicredit Banca, intestato a COMITATO CITTADELLA DELLA PESCA NELLO E FABRIZIO SIMONETTI IBAN IT 71 J 02008 24802 000103998621: chi vuole può dare il proprio contributo per aiutare le famiglie dei dispersi a superare questo difficile momento. Non appena possibile, la Cittadella farà tutto quanto necessario per consentire alle famiglie di accedere ai fondi di solidarietà istituiti presso il Ministero.

No comments

Colpo alla Pam, bottino di 1000 euro

VIAREGGIO – Colpo da 1000 euro alla Pam di Largo Risorgimento. Ignoti malviventi sono riusciti, a supermercato chiuso, a rubare i soldi contenuti nelle casse ...