Il sindaco e il suo vice rispondono a Vitelli sul futuro del mercato ittico

0

VIAREGGIO –  “Su questa importante opera – dichiara il Sindaco – l’Amministrazione Comunale non ha cambiato orientamento e, lo assicuro a Niclo Vitelli, sa bene di cosa sta parlando. Si legge infatti nel nostro programma elettorale: ‘Altro importante settore produttivo legato al mare è la pesca, alla quale non può essere data come unica risposta la costruzione del nuovo mercato ittico: i pescatori dovranno piuttosto essere coinvolti nella gestione diretta dello stesso allungando la filiera anche alla degustazione del pescato locale e dovranno essere messe in campo serie e complete politiche di promozione e marketing del pescato locale, nei confronti del quale potranno essere anche pensate forme di incentivazione alla vendita nei nostri esercizi’.

Confido quindi che Niclo Vitelli possa, in futuro, discutere con questa Amministrazione non attraverso comunicati stampa sui quotidiani locali, bensìcon un confronto aperto e sereno”.

Sulla stessa lunghezza d’onda il vice sindaco, GianMarco Romanii: “Le parole di Niclo Vitelli dispiacciono soprattutto perché ha saputo far esplodere la sua vis polemica in questi ultimi 5 mesi nei quali siamo riusciti a sbloccare progetti immobili dal 2011.

Vorrei ricordare a Vitelli che nulla è dovuto a nessuno se non ai cittadini ed alla legalità perche stiamo maneggiando soldi pubblici e non possiamo oscillare tirati per la giacchetta da nessuno.Non ho mai detto con certezza che ci sarà una doppia gara: ho detto che avrei subordinato la questione all’ufficio legale perché non intendo fare gare illegali solo per l’interesse di qualcuno.Si tratta di due distinti affidamenti: la gestione del mercato e la gestione dell’attività di somministrazione.

Avrò diritto di chiedere all’ufficio legale se basta, per legge, una sola gara o me lo deve imporre una parte privata, per di più interessata?Lo svolgimento delle gare e la loro legalità non e’ subordinata alla volontà di nessuno se non alla legge.Credo che sarebbe l’ora di smetterla con attacchi sul giornale: ora che l’ittico va a completamento è bene che tutti stiamo sereni e vigili sull’andamento dei lavori e che si ricordi tutti che prima di tutto viene la legge che nessuno di noi può permettersi di violare.”

No comments

*