Il sole splende sull’edizione 2018 dell’Arte del Ricamo e del Merletto

PIETRASANTA – Il sole splende sull’edizione 2018 dell’Arte del Ricamo e del Merletto. Villa e parco della Versiliana ospitano sino a domenica 22 aprile ben 72 espositori provenienti da ogni parte d’Italia. Una mostra-laboratorio di nicchia, capace di attrarre un pubblico specializzato, ma anche di coinvolgere e sucitare curiosità in quanti non sono pratici di merletti e ricami. Sono previste dimostrazioni pratiche, corsi, momenti di approfondimento dedicati a tutti gli appassionati, esperti e neofiti. Esposti ricami artistici, merletti, manufatti a punto croce e di pizzo, tombolo, macramè, chiacchierino, ma anche manufatti realizzati con il telaio manuale, bottoni e perle: tecniche e “punti” attraverso i quali i maestri ricamatori creano tovaglie, centri tavola, tende, bracciali, biancheria, cuscini ed i più raffinati manufatti che ornano ed impreziosiscono abitazioni, ville, palazzi. Autentiche eccellenze in vetrina.

 
Preziosi ospiti sono, quest’anno, anche gli allievi del Liceo Artistico Stagio Stagi di Pietrasanta che espongono in una mostra le loro opere, dimostrando l’alto livello che può raggiungere l’educazione artistica in un territorio che vive proprio di arte e artigianato come quello di Pietrasanta. Agli stand tradizionali, si uniranno le proposte di una fiera promozionale con piante, fiori, prodotti enogastronomici, articoli attinenti il mondo del ricamo, articoli tessili, merceria e oggettistica creativa. L’ingresso è libero.
 
Domani sera | sabato 21 aprile, alle ore 21, nell’inconsueto scenario del MUSA, si terrà, invece, il concorso “Pietrasanta Modarte”: l’iniziativa mira a scoprire e valorizzare stilisti che progettano e autoproducono abiti, oltre a portare il ricamo e il merletto nella moda, per contribuire a divulgare ed innovare, in modo del tutto personale, la tradizione delle arti applicate.
Il carattere muldimediale del luogo darà la possibilità di un allestimento ricercato attraverso proiezioni video che accompagneranno le modelle e gli abiti in gara. 88 i modelli provenienti da stilisti di tutta Italia che sfileranno per aggiudicarsi il premio di vincitore assoluto, vinto lo scorso anno dallo stilista Giovanni Cirillo della provincia di Caserta. Protagonisti anche i gioielli realizzati all’interno del progetto “L’accessorio nel sistema moda”, avviato lo scorso anno dalla sezione Design del Liceo Artistico Stagio Stagi in collaborazione con la Scuola Moda Cesena.
 
Ed ecco i numeri di questa VI edizione del concorso: 2 associazioni, 4 istituti scolastici con 37 allievi partecipanti organizzati in “gruppi di stile” e 18 stilisti per un totale di 88 bozzetti selezionati.
 
Sulla pagina Facebook del Concorso “Pietrasanta ModArte” sono già pubblicati tutti i bozzetti partecipanti per la prima sfida, quella “social”; una sfilata virtuale che vedrà gareggiare le tre categorie in gara: associazioni, istituti scolastici e singoli stilisti. C’è tempo fino al giorno della sfilata, stavolta quella reale, il 21 aprile, per votare il proprio bozzetto preferito; a colpi di “mi piace” sarà decretato il vincitore del “Premio Social Style”, sezione “popolare” del Concorso. La giuria tecnica della serata, invece, composta da esperti del settore, valuterà la qualità dei prodotti, i materiali, il confezionamento, l’innovazione e individuerà così il vincitore assoluto del “Premio Pietrasanta ModArte”.
 
Ancora per novità per l’edizione 2018: negli spazi della Versiliana si tiene una mostra-mercato collaterale dal titolo “Arte nelle Mani” a cura dell’Associazione Cose Vive, dove saranno presenti opere dell’ingegno creativo.