“Il Viareggio si iscriverà”, parola del Presidente

0

di Alberto Pardini – “Fino a che c’é un cuore che batte non può esserci il cadavere”, è lo stesso presidente Stefano Dinelli a ricacciare indietro lo spettro di un nuovo, triste scivolone in Eccellenza per un’eventuale mancata iscrizione al prossimo campionato di prima divisione. Queste parole, contenute al termine di un messaggio di ringraziamento al Viareggio Club Angelo Francesconi, riportano un po’ di sereno attorno alla società che sta comunque vivendo una fase di difficoltà legate soprattutto ad un possibile passaggio di proprietà.

“Ringrazio il Viareggio Club Angelo Francesconi per l’elogio nei confronti di questa società – ha scritto il presidente – Capisco inoltre la preoccupazione di chi ha a cuore le sorti del viareggio, che questa società’ ha riportato nell’elite del calcio. Sicuramente i miei problemi personali hanno influito a non dare sicurezza ai miei collaboratori che invece con grande cuore e passione hanno fatto miracoli perché’ lFC Esperia Viareggio mantenesse il prestigio e l’affidabilità’ per la quale oggi e’ spesso citata per esempio. Vorrei invitare la città’ a farsi un esame di coscienza, perché’ a Viareggio siamo portati a parlare di valori ed attaccamento che se poi non trovano un riscontro spariscono. Detto questo vorrei comunque tranquillizzare gli splendidi e passionali tifosi, perché’ grazie a loro il viareggio si iscriverà’ al prossimo campionato. Fino a che c’è un cuore che batte non può esserci il cadavere”.

Un messaggio chiaro che, nemmeno troppo velatamente, nasconde l’ennesimo monito ad una città incapace di comprendere, difendere e valorizzare le proprie ricchezze (vedi anche il Carnevale, ndr). Il Viareggio dunque sarà ai nastri di partenza della prossima LegaPro, e questo è già di per se un risultato importante; adesso si attendono i nuovi sviluppi legati ad un passaggio di consegne a livello societario.

No comments

*