“Immobilismo”, Elisa Montemagni di Lega Nord traccia il bilancio di Massarosa

0

MASSAROSA – Immobilismo. “Guardo il mio Comune e vedo solo ed esclusivamente immobilismo”. La nota stampa, relativa a Massarosa, e che riportiamo integralmente, è di Elisa Montemagni, di Lega Nord: “Dopo un anno dall’insediamento della seconda Giunta Mungai non abbiamo ancora avuto riscontro di niente rispetto a tutto quello che è stato sbandierato in campagna elettorale. Alcune frazioni aspettano ancora quello che gli è stato promesso sei anni fa e tutte vedono mancare interventi di ordinaria manutenzione del realizzato. Gli unici a muoversi per il nostro comune sembrano diventati i cittadini che singolarmente o formando comitati o riunendosi in gruppi di persone fanno emergere quelle piccole problematiche che sono sotto agli occhi di tutti, ottenendo anche dei risultati. I problemi che mi preoccupano in realtà sono ben più grandi e sono quelli legati alla gestione del bilancio. Se il bilancio non viene approvato non si possono stanziare soldi in nessun settore, non si possono avere servizi, non si possono programmare ma soprattutto realizzare lavori pubblici. Tutto bloccato quindi.  Dato per scontato che sia nell’interesse di tutti redigere e approvare il bilancio mi chiedo come mai si temporeggi sulla questione. Ci sono per caso delle operazioni di cui la cittadinanza non è al corrente? Ci sono dei buchi e per questo si sente parlare con insistenza di alienazioni piuttosto che di altri interventi ideati per far cassa? Queste domande sono lecite e le risposte nei confronti dei contribuenti sono doverose. La Giunta è insediata da un anno, i dirigenti ci sono e spero che chi di competenza lavori bene e a ritmo serrato. Massarosa sta morendo piano piano e questo stallo è la cosa più dannosa che possa esistere per il nostro territorio che in questo modo ne subisce le conseguenze. Chiedo quindi al Sindaco Mungai e all’Assessore al bilancio Stefano Natali un chiarimento su un tema che sta passando troppo inosservato e che invece ha un’enorme rilevanza nella vita e nello sviluppo del Comune di Massarosa, sperando che la risposta non contenga scelte dolorose e inopportune che possano compromettere il nostro futuro. Abbiamo già perso un anno e di tempo da perdere Massarosa e i suoi abitanti non ne hanno più, si meritano di meglio e se lo meritano il prima possibile”.

No comments

*

In Cittadella si incorona miss Carnevale

VIAREGGIO – Alla 1° edizione della  “FESTA DEL TORDELLO E FUNGO PORCINO”, domani domenica 6  settembre, serata delle grandi occasioni … sarà recuperata la serata ...