Imu – Tasi, la scadenza per pagare è il 16 dicembre

0

VIAREGGIO – Si avvicina la scadenza per far fronte al pagamento delle imposte comunali sugli immobili IMU – TASI fissata al 16 dicembre 2014, e per la maggior parte dei cittadini rimane un mistero chi e quanto deve pagare.

Per ciò che riguarda l’IMU il 16 dicembre sarà l’ultimo giorno per il versamento del saldo, in quanto il pagamento a titolo di acconto è già stato effettuato entro il 16 giugno di quest’anno. Sulla TASI a Viareggio non sono previste rateizzazioni ed il pagamento deve essere fatto in unica soluzione entro il 16 Dicembre.

Questa nuova imposta introdotta nel 2014 riguarda sia i proprietari di immobili che i detentori degli immobili (inquilini).

Si introduce pertanto una novità riguardo alle precedenti imposte che gravano sulla casa. Infatti nel caso di abitazioni locate Il tributo grava sui proprietari per il 90% del dovuto mentre sui detentori la misura è del 10%. La cosa che va assolutamente tenuta presente è che non arriverà nessun bollettino a casa, per cui il cittadino detentore o inquilino in locazione deve presentarsi al CAAF per far calcolare quanto deve pagare. Il fatto che non arrivino per posta avvisi di pagamento ci fa supporre che pochissimi sappiano delle scadenze in questione.

Le aliquote a Viareggio sono state fissate nella seguente misura:

– abitazione principale e relative pertinenze (escluso abitazioni di lusso) 2,5 per mille. L’aliquota adottata a Viareggio è quella massima, questo in virtù dello stato di dissesto, in quanto la normativa (TUEL) impone di adottare le aliquote massime per i tributi dei comuni dissestati, in tal senso l’atto del Commissario è stato un atto dovuto. E’ riconosciuta però una detrazione di 40 euro che consente di ridurre l’impatto sulla prima casa, questa piccolo non dovuto dimostra comunque una attenzione nei confronti della prima abitazione.

– Sui fabbricati rurali strumentali 1 per mille.

– Per tutti gli altri immobili l’aliquota c’è una aliquota dello 0,8 per mille che va ad aggiungersi al 10,60 dell’IMU.

I Caaf invitano i cittadini a recarsi presso le loro sedi sin da ora per non trovarsi nel caos dei giorni prossimi alla scadenza del 16 dicembre. Gli sportelli Caaf sono già operativi per i servizi in questione.

No comments

*