Incappucciato e lametta in bocca suona alla porta e picchia una donna

0

VIAREGGIO  – Terrore a Viareggio. Una donna ha chiesto tramite il numero di emergenza 118 l’intervento di un’ambulanza poiché era stata vittima di un tentativo di rapina mentre si trovava all’interno della propria abitazione. Nella circostanza precisava che non voleva l’intervento delle forze dell’ordine.

Il 118 inviando i soccorsi decideva correttamente di richiedere tramite il 112 anche l’intervento di una pattuglia dei Carabinieri.

I militari dell’aliquota radiomobile sono quindi prontamente intervenuti sul posto ove la donna dichiarava che un uomo, incappucciato ed armato di coltello e con una lametta in bocca, dopo aver suonato al campanello esterno, si era presentato dinnanzi alla propria porta intimandole di consegnare soldi e gioielli. Dopo una breve colluttazione il malvivente si sarebbe dato alla fuga desistendo dal proprio intento.

La donna è stata quindi trasportata presso il pronto soccorso dell’ospedale Versilia venendo giudicata affetta da escoriazioni al capo e giudicata guaribile in 5 giorni.

La donna al momento ha preferito non presentare denuncia, riservandosi di sporgerla in un secondo momento.

Sono in corso indagini da parte del dipendente nucleo operativo e radiomobile.

No comments

*