Incendi, appello ai proprietari dei terreni: fare manutenzione per prevenire i roghi

0

MASSAROSA – L’amministrazione comunale lancia un appello per sensibilizzare nuovamente tutti i proprietari di terreni, confinanti con le strade comunali o con zone boscate, sull’importante tema della manutenzione delle aree a verde al fine di garantire maggior sicurezza ed ridurre il pericolo incendi.

“La problematica dei terreni incolti posti in prossimità di strade pubbliche o di aree boscate – dichiara il vice-sindaco Damasco Rosi – diventa particolarmente critica in periodi, come quello attuale, caratterizzati da forte siccità e temperature elevate. È stato infatti segnalato da cittadini e rilevato dai pattugliamenti in corso da parte del comando di Polizia Municipale, che molti di questi terreni versano in completo stato di abbandono con la presenza di vegetazione infestante e piante pericolanti, condizioni queste che contribuiscono ad aumentare i rischi per un territorio molto vasto e già di per sé molto fragile”.

“È doveroso ricordare tra l’altro – continua – che è obbligatorio, ai sensi dell’art. 20 del “Regolamento del Verde Pubblico e Privato” approvato con Delibera C.C. n. 99 del 27.10.2010 e dell’Ordinanza sindacale n. 30 del 18/09/2016 provvedere al taglio dell’erba, da eseguire almeno due volte nel corso dell’anno, durante il periodo primaverile-estivo, alla potatura degli alberi e dei rami pericolanti e all’eliminazione della vegetazione infestante allontanando poi il materiale di risulta. È fatto obbligo altresì di provvedere alla manutenzione dei terreni adiacenti a canali e torrenti e alla pulizia delle fosse di scolo per garantire il corretto deflusso delle acque e per evitare possibili allagamenti in caso di forti piogge. Qualora fosse verificato il mancato rispetto di tali obblighi al proprietario sarà applicata una sanzione pari a 490,00 euro. Il nostro monito tuttavia non deve essere accolto in un’ottica repressiva quanto piuttosto di una possibile e reciproca collaborazione tra cittadini in modo da poter avere, con l’ausilio di ciascuno  un territorio più sicuro”.

“Siamo nel periodo di massima allerta incendi – conclude Rosi – per cui è bene rammentare anche che vige il divieto assoluto di abbruciamento dei residui vegetali e di accensione fuochi fino al 31 agosto salvo proroghe. Le volontarie e i volontari del Nucleo Operativo della Protezione Civile di Massarosa effettuano ogni giorno il pattugliamento del territorio al fine di scongiurare possibili pericoli e di intervenire in caso di necessità ma l’invito a tutti è quello di prestare sempre la massima attenzione durante lo svolgimento delle attività quotidiane e di avere sempre una condotta scrupolosa per evitare di mettere in pericolo se stessi e gli altri o di distruggere il nostro patrimonio ambientale. Qualora i cittadini dovessero avvistare focolai sono invitati a segnalarli immediatamente al numero verde della Sala Operativa Regionale 800 425 425 o al 115 dei Vigili del Fuoco ”.

No comments

*