Indagato per il delitto di Halloween riconosciuto in chiesa, volano parole grosse

0

TORRE DEL LAGO – Scenetta inusuale sul sagrato della chiesa di Torre del Lago, all’uscita della Messa. Uno dei padrini dei cresimandi, Alessio Fialdini, il maggiorenne, difeso dall’avvocato Massimo Landi e sotto indagine per l’aggressione a colpi di casco avvenuta nella notte di Halloween di un anno fa in via Coppino in Darsena, a seguito della quale, dopo un mese di agonia,  perse la vita Manuele Iacconi, è stato riconosciuto dal padrino di un altro ragazzo amico della famiglia della vittima. Parole pesanti quelle volate nei confronti del ragazzo che, lo ricordiamo, al momento è solo indagato, e solo  grazie all’intervento di altre persone presenti non è successo niente di più grave.

No comments

*