Insegnanti di sostegno e Vigili Urbani, Romeo: ” Stanno arrivando i soldi”

0

VIAREGGIO – Nel pomeriggio di ieri il Commissario Prefettizio di Viareggio, dottor Valerio Massimo Romeo, si è incontrato con il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi per il problema relativo agli insegnanti di sostegno nelle scuole materne di Viareggio. Già nei giorni scorsi nel Comune di Viareggio il Commissario aveva affrontato l’argomento con il Presidente Rossi, il quale aveva già fornito la sua disponibilità ad assicurare forme di intervento a favore delle fasce più deboli. Ieri pomeriggio in Regione Rossi ha disposto il contributo necessario per l’assunzione immediata di 7 insegnanti di sostegno muniti del titolo abilitativo che opereranno fino alla conclusione dell’anno scolastico nelle scuole comunali di Viareggio. Il Commissario Prefettizio – nel ringraziare il Presidente Rossi – precisa che sin dal suo insediamento si era reso conto della esigenza di garantire con urgenza gli insegnanti di sostegno alle scuole dell’infanzia di Viareggio, non essendo stato assicurato a settembre, con l’inizio dell’anno scolastico, il servizio che la Legge 104/92 prevede come obbligatorio per i bambini diversamente abili.

Stamattina, invece, Romeo ha inviato una lettera al Presidente della Fondazione CA.RI.LU.  dottor Arturo Lattanzi per richiedere il contributo necessario – peraltro già segnalato dal Prefetto di Lucca Giovanna Cagliosto – alla Fondazione per assicurare la riparazione di circa 20 veicoli assegnati alla Polizia Municipale  e da tempo inutilizzati a causa della mancata manutenzione protrattasi per anni. Ha quindi telefonato al Presidente Lattanzi per esprimere il ringraziamento di tutto il personale della Polizia Municipale di Viareggio. Il Comandante della Polizia Municipale Comaschi sta contattando le autofficine del luogo per ottenere i preventivi necessari al fine di avviare subito i lavori di riparazione dei veicoli fermi. Ultimati gli interventi, la Polizia Municipale di Viareggio opererà a pieno ritmo con una distribuzione capillare su tutto il territorio comunale, secondo le strategie di controllo e di sicurezza determinate dal Prefetto Cagliostro in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

No comments

*