Insolvenza fraudolenta e appropriazione indebita, agli arresti domiciliari per scontare la pena

0

CAMAIORE – Nella serata di ieri i Carabinieri del Comando Stazione di Camaiore, in esecuzione dell’ordinanza emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Firenze, hanno sottoposto al regime della detenzione domiciliare un camaiorese 57enne, G.T. le sue iniziali, dovendo lo stesso espiare la pena definitiva di 1 anno e 1 mese di reclusione per i reati di insolvenza fraudolenta e appropriazione indebita, commessi a Camaiore nel 2007. L’uomo, dopo le incombenze di rito, è stato condotto presso la sua abitazione per l’espiazione della pena.

 

No comments

*