Inverno meno caro per il Comune di Viareggio, abbattuto della metà il costo dei climatizzatori

0

VIAREGGIO – Inverno meno caro per il Comune di Viareggio: grazie all’adesione alla convenzione Consip Servizi Integrati riguardo la “gestione calore”, per riscaldare gli edifici comunali si spenderanno 988mila euro invece che 1milione e 800mila della vecchia gestione.
La giunta ha, infatti, deliberato l’atto di adesione alla convenzione Consip relativa al Servizio Integrato Energia (SIE 3), che opera in Toscana ed è rivolta a tutte le pubbliche Amministrazioni, finalizzata a gestire le esigenze di climatizzazione degli edifici, oltre alla manutenzione e gestione degli impianti elettrici.
«Si parla di gestione del calore – specifica il sindaco Giorgio Del Ghingaro – quindi riscaldamento invernale ma anche condizionamento estivo. Abbiamo fatto i sopralluoghi sugli immobili in questione e abbiamo chiesto un preventivo all’azienda socia operativa della Convenzione ».
«Il risultato è stato l’abbattimento dei costi a carico del Comune pari alla metà di quanto veniva speso fino ad ora – continua – nonostante si siano aggiunti servizi, e manutenzioni».
La novità sta infatti anche nei lavori di riqualificazione e di messa a norma degli impianti, di cui la nuova gestione si farà carico, e che consentiranno di razionalizzarne l’uso oltre che di ridurre le emissioni inquinanti.
Nel dettaglio la Convenzione prevede inoltre, la fornitura del metano o del gasolio, la manutenzione e la conduzione degli impianti, la certificazione e la diagnosi energetica per tutti gli edifici.
«Insomma un singolo contratto – aggiunge il sindaco – a fronte dell’erogazione di una molteplicità di servizi, che consentirà costi certi e programmati».
La convenzione Consip, impone inoltre, che i servizi e le forniture siano erogate in modo da contenere il più possibile i costi a carico dell’Amministrazione, garantendo al contempo la trasparenza della spesa pubblica.

No comments

*