IUC e TASI, Troiso: “Siamo sempre nel Regno dell’assurdo”

0

VIAREGGIO – “Ancora una volta da questa Amministrazione si rilevano tempi e atteggiamenti poco comprensibili verso la nostra Città”.

Luigi Troiso, di Viva Viareggio Viva, ancora critico nei confronti della maggioranza: “Siamo sempre nel regno dell’assurdo perché solo ieri, a ben 4 mesi e mezzo di distanza dalla normativa  che ci chiede di fare una scelta, veniamo chiamati in fretta e furia con urgenza per Lunedì a dare la Nostra opinione ad una modifica di regolamento che inciderà nelle tasche nostre e dei Nostri cittadini. E chi ci chiama? L’assessore alle Finanze Bertoli Lorenzo il quale ci annuncia – udite udite – che solo ora e SOTTOLINEO SOLO ORA, il Dirigente Santoro ha preparato l’atto che noi DOVREMMO votare favorevolmente per appesantire i bilanci dei Viareggini e Torrelaghesi i quali dovranno pagare alti costi per IUC e TASI. E noi Consiglieri cosa pensiamo di fare? Il Dirigente Santoro e – soprattutto il Responsabile Politico della Città- cioè l’ assessore Bertoli Lorenzo, convocandoci d’urgenza e a cose fatte non ci danno neanche il tempo di preparare la Cittadinanza spiegando il perché di questa scelta.
Mi ripeto : MA SIAMO MATTI??? In una situazione di disagio economico, dove le persone non riescono economicamente a far fronte ai propri bisogni noi, chiamati in FRETTA e FURIA da un Tale Dirigente Santoro, dovremmo approvare ulteriori balzelli per i cittadini?
Ma siamo seri !!! Impegniamoci a risollevare l’economia di questa Città.
Mi rifiuto di esaminare una questione così importante senza avere da te Assessore il tempo doveroso e NECESSARIO per capire quale sarà l’aggravio di spesa per i nostri concittadini a seguito delle Nostre scelte che, se non adeguatamente ponderate, risultano IRRESPONSABILMENTE SCELLERATE!”

No comments

*