“Il Kenya non è Africa, è sempre Forte dei Marmi”

0

FORTE DEI MARMI – “Il Kenya, così chiamata una località di Forte dei Marmi, è una zona dimenticata e soprattutto mai valorizzata dalle varie amministrazioni; eppure si trova a circa 3 km dal centro di Forte dei Marmi!” Queste le parole della Dott.ssa Maria Teresa Baldini, leader di Fuxia People, candidata alle prossime amministrative del Forte, che in una nota dichiara: “È la zona dove si trova la vecchia polveriera, costruita dall’impresa Tosco-Lombarda dai Mascetti, che dalla Lombardia vennero a edificarla, ma è anche la zona posizionata a fianco del lago di Porta, poco conosciuto anche dagli stessi fortemarmini e soprattutto dai giovani e dai bambini.

La bellezza di un territorio –  prosegue la leader di Fuxia People – si mantiene, si costruisce e si amplifica valorizzando la specificità territoriale: la nostra acqua, la sorgente del lago di Porta, fa parte delle nostre radici. Sono elementi fondamentali, dal punto di vista culturale da valorizzare per il benessere di tutti i cittadini e per turisti sempre più alla ricerca di luoghi particolari e circondati da verde e natura.
 
 La nuova Amministrazione necessita di una visione ampia e di analisi dei nuovi flussi turistici, quando si parla di attrattività di un luogo – continua la Baldini – la visione di Fuxia People è per un vero rinnovamento di Forte dei Marmi, che dovrà essere capace di progettare nuove idee per la rinascita di luoghi dimenticati e non valorizzati. Questi luoghi sono stati una reale forza lavorativa per la nascita di un piccolo paese, oggi conosciuto per la sua evidente bellezza, visibile a tutti e potenzialmente pronto a poter offrire maggior opportunità turistiche e quindi lavorative per i Fortemarmini.  Fuxia People vuole favorire le piccole imprese – conclude – che con l’aiuto organizzativo di una nuova Amministrazione, capace di sviluppare ulteriormente la cultura del territorio, facciano nascere nuove opportunità lavorative”. 

No comments

*