La buona sanità, Paola Balestri ringrazia i medici dell’ospedale Versilia

0

VIAREGGIO – La buona Sanità: “Grazie ai dottori dell’Ospedale Versilia”

Si sente parlare sempre di mala Sanità invece l’Ospedale Versilia ha delle eccellenze di medici che si dedicano alla cura dei pazienti con una dedizione unica. A dichiararlo è Paola Balestri, Marketing Manager di Alertsystem, non solo a parole ma con la copia della propria cartella clinica.  Ieri, sabato 13 Gennaio, alle 8:30 Paola contatta il dottor Roberto Pepi del reparto Otorino perché trovandosi a 500km da casa, precisamente a Pejo in Trentino al Raduno Nazionale della Protezione Civile, il dottoro Pepi le dà tutte le indicazioni per affrontare un viaggio così delicato di 5 ore in condizioni già critiche, consigliandole di fermarsi al primo ospedale possibile, se la situazione continuasse ad aggravarsi. Paola, determinata e sicura di voler essere curata al Versilia – accede al Triage alle 15:35 con il numero A043 e la gentilissima Francesca, gli fà i primi accertamenti e l’accompagna dal dottor Vincenzo Berti che dopo la visita, fa partire tutto l’iter medico, prelievi per analisi e poi Rx toracico.
E proprio a smentire le innumerevoli polemiche, il pronto soccorso del Versilia in questa occasione si è dimostrato efficientissimo. Infatti, di lì a poco, il dottor Andrea Mannini, responsabile della radiologia, spiega alla paziente in maniera precisa e meticolosa, la serietà delle sue condizioni di salute, diagnosticandole una bronco polmonite. Il dottor Vincenzo Berti, eseguite le somministrazioni, scrive le prescrizioni del caso e chiude il referto alle 18:10 – quindi in sole 2 ore e 10 minuti la paziente è stata dimessa.  Paola Balestri dichiara: “Grazie di cuore a tutti i dottori Pepi, Berti e Mannini e a tutte le gentilissime infermiere e infermieri di turno al Triage e Pronto Soccorso che hanno dimostrato un umanità unica sopratutto quando ho perso i sensi per il doloroso esame Emo Gas. Voglio pubblicamente confermare che all’Ospedale Versilia ci sono delle vere eccellenze e questa volta sono i fatti documentati – referto alla mano che parlano da soli. Grazie ancora”.

No comments