La cocaina? Nascosta nei contenitori del cibo di un fast food: arrestati

0

PIETRASANTA – Nella notte di ieri i Carabinieri del Comando Stazione di Pietrasanta hanno arrestato in flagranza di reato: Amal Ilyes, nato in Italia, classe 1991, residente a Massa, nullafacente, pregiudicato e Daraoui Soufiane, nato in Marocco, di 28 anni, nullafacente, pregiudicato; poiché ritenuti responsabili in concorso del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare i Carabinieri di Pietrasanta, impegnati nei quotidiani servizi di controllo del territorio finalizzati a prevenire e reprimere la commissione di reati, notavano che i due soggetti, scesi rapidamente da un’auto sportiva di grossa cilindrata, stavano cercando qualcosa in prossimità di una siepe. L’atteggiamento appariva da subito sospetto quindi i militari hanno proceduto immediatamente al controllo dei 2 cittadini stranieri trovandoli infatti in possesso di oltre 200 grammi di cocaina che erano occultati all’interno di due contenitori di cartone utilizzati per il confezionamento del cibo di un fast food. Inoltre sono state anche recuperate una dose di marijuana e una di hashish, oltre a 1.510 euro in contanti, verosimilmente provento dell’attività di spaccio, 4 telefoni cellulari e 8 sim card.

IMG-20151121-WA0019I due arrestati sono stati quindi condotti in caserma e, dopo le incombenze di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati associati alla Casa Circondariale di Lucca.

No comments

*