La droga corre in A12: fermato e arrestato spacciatore

0

Letizia Tassinari – Polstrada in azione sull’A12, e un arresto per droga messo a segno dalla Squadra A della sottosezione viareggina diretta da Salvatore Ripa.

A finire in manette, ieri pomeriggio,  è stato un cittadino di nazionalità tunisina, resosi responsabile dei reati di detenzione e trasporto di“eroina”, quasi mezzo etto, trasportata all’interno di una Peugeot 207.

La pattuglia della polizia stradale si trovava nell’area di servizio “Versilia Ovest” quando ha notato, e poi controllato, l’auto con a bordo tre giovani.

I tre ragazzi sono stati identificati per Z.C.  e B.M., entrambi 28enni di La Spezia, e seduto sul sedile posteriore destro, in qualità di trasportato, Mohamed Yahya, 23enne tunisino, domiciliato in provincia di Massa Carrara, con precedenti specifici di Polizia.

Visto l’atteggiamento tenuto dai tre individui, la tensione e il nervosismo si tagliavano a fette,  la pattuglia li ha fatti scendere e poi ha perquisito sia loro che il veicolo, trovando, nascosto sotto il sedile posteriore  destro, un involucro di cellophane con dentro la droga, poi risultata, dal narco test, essere eroina.

Processato per direttissima questa mattina al tribunale di Lucca, Yahya è stato condannato a due anni e 10 mesi, che sconterà ai domiciliari con il braccialetto elettronico.

No comments

*